E’ USCITO IL NUOVO CALENDARIO CIPSI 2021: Un impegno concreto, per tutto l’anno, sui valori dell’enciclica

23 Novembre 2020 Culture

È uscito il Calendario 2021 sull’enciclica “FRATELLI TUTTI” vista dai giovani, numero 6 novembre/dicembre 2020 della rivista Solidarietà Internazionale, con l'introduzione di Rocco D’Ambrosio, “Un’enciclica teneramente dura”, e l'editoriale di Guido Barbera, “Fratelli tutti”, che pubblichiamo di seguito. Tutti gli articoli sono stati scritti da giovani, con la proposta di un impegno concreto a settimana, per tutto l’anno, sui valori dell’enciclica. E poi ci sono le foto d'autore. Gli scatti dei mesi di Gennaio e Settembre sono del fotoreporter messinese Enrico Di Giacomo.

In questo numero.

Editoriale. Fratelli tutti, di Guido Barbera.

La lettura della nuova Enciclica di Papa Francesco ci ha suggerito l’idea di selezionare dodici concetti chiave, per chiedere a giovani di tutto il mondo di calarli nella quotidianità della vita, proponendoci piccoli impegni concreti per vivere, ogni mese, alcuni di questi valori e trasformarli in una rinascita sociale, culturale, ma anche di impegno concreto. Nasce così questo “Calendario 2021”: per accompagnarvi durante l’anno, nella vita quotidiana, e per ricordarci ogni giorno che la nostra famiglia, la nostra comunità, ma anche lo stesso mondo intero potranno abbattere i muri e rifiorire nella speranza, solamente ripartendo da ciascuno di noi, dalla sua presenza attiva con un amore verso l’altro senza confini e senza barriere. Dobbiamo ripensare completamente al nostro modo di vivere, di essere parte della famiglia, abitante della terra, cittadino in una comunità.

Presentazione. Un’enciclica teneramente dura, di Rocco D’Ambrosio.

L’enciclica – esprimo qui delle osservazioni personali dopo una prima lettura – corre su due binari. Il tema è la Fratellanza, quella che insegna Francesco d’Assisi, che invita “invita a un amore che va al di là delle barriere della geografia e dello spazio” (n. 1). Questa fratellanza è approfondita come un valore laico e, al tempo stesso, cristiano. È forse questo uno dei meriti più grandi di questa enciclica. Il Papa fa un’analisi storica in cui evidenzia come si stanno ripresentando negatività che si ritenevano superate: nazionalismi, ideologie deleterie, forme di egoismo, perdita del senso sociale, ingiustizie… Nella parte costruttiva, cioè del rimedio ai mali, l’analisi di Papa Bergoglio inizia dalla saggezza de “l’incontro con la realtà” (n. 47). La negazione della fraternità sta nella nostra testa e oso dire anche nella nostra carne, non a caso Francesco dice che per realizzarla abbiamo bisogno “di gesti fisici, di espressioni del volto, di silenzi, di linguaggio corporeo, e persino di profumo, tremito delle mani, rossore, sudore, perché tutto ciò parla e fa parte della comunicazione umana” (n. 43).

Indice degli articoli dei dodici mesi (i numeri fanno rifermento all’enciclica Fratelli tutti):

Diventare artigiani di pace (nn. 226-270), di Ylenia Intartaglia - foto di Enrico Di Giacomo

Sogni in frantumi (nn. 9-28), di Enrico Ilaros Majerna

I migranti: fratelli o nemici? (nn. 37-41; 128-141), di Francesca Morganella

Il Samaritano: un estraneo sulla strada (nn. 57-86), del gruppo giovani della parrocchia di San Martino a Pontorme (Empoli)

La fraternità e i nodi economici (nn. 118-127), Francesco Ciotti, del movimento culturale internazionale Our Voice

Il valore della solidarietà (nn. 114-117), di Mariachiara Artuso e Silvia Cabras

Tutti fratelli… chi rema contro? (nn. 1-65), di Valentina Barollo

Creare cultura di fraternità: un dialogo nella verità (nn. 198-221), di Elena Lauriola

La gentilezza: virtù rara (nn. 222-224), di Giulia Segna - foto di Enrico Di Giacomo

La migliore politica (nn. 154-197), di Raffaella Di Florio

Fraternità tra credenti e non credenti (nn. 88-113), di Lia Guillén

Dal globale al locale e viceversa (nn. 142-153), di Caterina Rondoni

 

ABBONATEVI oppure ordinate copie del calendario (6 euro) scrivendo a: cipsi@cipsi.it! Chi ordina più di 9 copie il costo è di 4 euro + spese di spedizione.

https://www.cipsi.it/2020/11/calendario-2021-fratelli-tutti-vista-dai-giovani-e-uscito-il-n-6-della-rivista-solidarieta-internazionale/

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione