17 Dicembre 2020 Cronaca di Messina e Provincia

Coronavirus, a Messina 141 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Scendono a 141 i nuovi positivi registrati nella giornata di oggi a Messina e provincia (ieri erano 253). La Sicilia invece segna una delle variazioni minori degli ultimi giorni toccando gli 872 nuovi casi a fronte di 9.353 tamponi effettuati. Continua a scendere quindi attestandosi al 9,3% (allineandosi con il nazionale) il rapporto tra positivi e tamponi. I guariti siciliani della giornata di oggi sono 1.332 mentre i decessi registrati ammontano a 28. I ricoveri risultano ancora in decremento in tutta la regione.

A Messina stabile il numero dei ricoveri, uno in più di ieri, da 107 a 108. Considerata la vittima, ci sono stati due nuovi ingressi. Stabile anche il numero delle persone in rianimazione, sempre 8, ma una in meno al Policlinico, ora 7, e una al Papardo.

Sono 28 le vittime di oggi con coronavirus in Sicilia, una in meno di ieri. Il dato è in calo lieve e costante da lunedì, quando le vittime erano state 32, poi martedì 31, mercoledì 29 e oggi 28.

Una delle 28 è morta al Policlinico di Messina, un 56enne di Messina.

Le vittime da inizio pandemia in provincia di Messina sono ora 164, di cui 58 durante la prima ondata e 106 durante la seconda.

I nuovi contagi sono così ripartiti tra le nove province siciliane:

Catania 243, Palermo 286,

Messina 141, Ragusa 40,

Trapani 29, Siracusa 49,

Agrigento 31, Caltanissetta 23,

Enna 30

In Italia il totale dei casi registrati tra ieri ed oggi ammonta a 18.236 a fronte di 185.320 tamponi processati, il rapporto positivi-tamponi quindi è al 9,8%. Le vittime di oggi invece sono 683.

Razza: “In Sicilia non abbassare la guardia”

«Quello che è emerso è una stima di Rt che continua a essere stabilmente sotto il valore 1. L’andamento della curva segue quella nazionale, la flessione è leggera e costante e fan ben sperare anche alla luce dei provvedimenti che verranno assunti nelle prossime ore». Così l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, incontrando i giornalisti a Palazzo Orleans per fare il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus nell’Isola e sul piano vaccini. Più nel dettaglio, oggi c’è stato «un incremento di 872 casi positivi in Sicilia». I ricoverati in rianimazione «sono scesi a 179 unità, con un decremento di 4 unità», e i degenti in malattia infettiva «sono scesi a 1131 con un decremento che si accompagna a 97 dimissioni, un numero importante» E oggi sono 28 i deceduti: «Alcuni dicono che si sta abbassando il numero delle morti, ma mi permetto di osservare che di fronte a ogni vittima occorre rispetto», ha sottolineato l’assessore che poi ha ricordato: «Il confronto con le altre regioni d’Italia segnala un tasso di incidenza per abitante tra i più bassi del Paese. Non dobbiamo pensare però che l’emergenza sia alle nostre spalle – ha aggiunto – non deve esser mai percepito un calo di tensione».