21 Dicembre 2020 Cronaca di Messina e Provincia

Il filo dell’anima, il calendario dell’Associazione Salus che dona bellezza alle pazienti oncologiche

Donne con storie diverse si sono incontrate in un particolare e significativo periodo della loro vita, e hanno creato insieme un magnifico progetto che vuole sensibilizzare, ma anche osannare la straordinaria bellezza che spesso viene nascosta dalla malattia.

Il calendario, fortemente voluto dall‘Associazione Salus in collaborazione con la Divisione Oncologica Medica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina e con il patrocinio dei Comuni di Messina, Taormina, Castelmola e Santa Teresa di Riva, porta il nome Il filo dell’anima perché vuole rappresentare la sottile continuità tra la parte più intima e profonda di noi e il nostro corpo con le sue movenze, gli occhi nella loro profondità, e le infinite espressioni del viso.

Il filo dell’anima è una sfida per chi ha saputo mostrarsi senza averlo mai fatto prima, e in un momento così difficile. È un progetto di grande collaborazione tra persone che hanno donato la propria arte, il proprio tempo, la propria immagine, tutte con un obiettivo comune: “donare per stare bene o stare meglio”.

Tredici scatti che narrano l’argomento “alopecia” (legato indissolubilmente alla malattia) visto dagli occhi della fotografa Ursula Costa che sostiene: “La fotografia è stato il mezzo che ci ha permesso di dare spazio e valore alla bellezza dei sentimenti… siamo andate oltre l’apparenza. Abbiamo interagito, impegnato il cuore e la mente, abbiamo lasciato la quotidianità ed abbiamo instaurato un rapporto di fiducia, abbandonando l’ego, generando armonia. In ogni posa c’è un messaggio forte, un’emozione da condividere, una missione. La fotografia, ancora una volta, ha consentito di generare immagini di una durissima realtà proiettandola davanti agli occhi di tutti con dolcezza e ironia”.

Acquistando il calendario, si supporteranno tutte le attività dell’Associazione Salus che da 10 anni sostiene i pazienti durante il trattamento chemioterapico.

CONOSCIAMO MEGLIO L’ASSOCIAZIONE SALUS

L’Associazione Salus, dedicata alla memoria del Dott. Carmelantonio D’Agostino, nasce nel dicembre del 2010 su iniziativa della Professoressa Graziella Paino già nota nella provincia di Messina per il suo impegno in campo sociale, e di alcuni medici dei reparti delle Unità Operative Complesse di Oncologia Medica e di Chirurgia Oncologica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

Obiettivo dell’Associazione Salus è quello di sostenere i pazienti durante il trattamento chemioterapico, affiancando le attività dei reparti oncologici che dal 1999 sono presenti all’Ospedale San Vincenzo di Taormina.

Nel corso di questi 10 anni, all’interno del reparto di Oncologia Medica diretto dal Dott. Francesco Ferraù, e grazie al contributo di parrucchiere professionali volontarie affiancate da psico-oncologhe, si è riusciti a garantire un servizio di coiffeur ogni lunedì alle pazienti in chemioterapia sotto lo slogan “Un bell’aspetto ti fa sentire meglio”. È stato così possibile donare annualmente circa 150 parrucche, ed effettuare altrettanti servizi quali tagli, rasature e supporto a pazienti allettate. 

Nel tempo i progetti dell’Associazione Salus sono cresciuti, arricchendosi di una nuova attività: la donazione sistematica di protesi mammarie provvisorie alle pazienti sottoposte a mastectomia radicale e in attesa di un intervento di ricostruzione. Inoltre, viste le difficoltà di accesso in ospedale per pazienti provenienti dalla costa tirrenica e dalle isole Eolie, è stata acquistata “La Navetta del Sorriso” che garantisce settimanalmente trasferimenti completamente gratuiti a pazienti provenienti da queste aree geografiche, e che effettuano terapie frequenti presso il day hospital di oncologia.

Sono tante le persone che hanno collaborato direttamente o indirettamente con l’Associazione Salus in questi 10 anni, di certo tutte accomunate da un vivo senso di solidarietà e da grande personale partecipazione alle problematiche oncologiche. Con queste premesse contiamo di procedere per una strada ricca di progetti, finalizzati al miglioramento della qualità di vita dei malati oncologici che spesso e inevitabilmente si trovano a vivere momenti difficili. 

L’Associazione Salus desidera ringraziare profondamente tutte le donne che hanno contribuito a dare vita a questo progetto fotografico. Sono tutte donne incontrate durante un percorso comune e difficile, donne che hanno saputo mostrarsi, svelarsi, trasformarsi grazie alla grande forza che le accomuna. Donne che nelle difficoltà hanno saputo ridere, sorridere, ironizzare. Donne meravigliose sempre, anche quando sembra loro di non riconoscersi. La trasformazione è anche crescita, il cambiamento è vita. 

Con una donazione liberale a partire da 15 euro potrete ricevere una copia del vostro calendario.

 

PER INFORMAZIONI E ACQUISTO COPIE:

antonelli@oncologiataormina.it  

privitera@oncologiataormina.it 

info@oncologiataormina.it 

Graziella Paino 347 .910 3322

www.salusdagostino.it