Polemiche sulla mascherina di Salvini, Salvatore Borsellino: “Mi viene da vomitare”

8 Gennaio 2021 Mondo News

"Vedendo quelle immagini mi viene da vomitare sia per l’uso strumentale della mascherina con la foto di Paolo, sia per il fatto che è andato in via D’Amelio". Così all’AGI Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo ucciso dalla mafia assieme alla sua scorta il 19 luglio del 1992, in merito alle polemiche suscitate dalla visita del leader della Lega Matteo Salvini stamane in via D'Amelio.

Per l’occasione, infatti, l’ex ministro dell’Interno indossava una mascherina che riproduceva il volto del magistrato.

"Viste le dichiarazioni che faceva Salvini quando non aveva mire elettorali e parlava dei terroni, vorrei ricordargli che mio fratello era un 'terrone'. E’ stata una passerella come sempre - ha aggiunto -. Mi è stato chiesto se fa sciacallaggio: uno sciacallo come lui non può fare altro".

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione