Fiumedinisi, finanziati da Cassa Depositi e Prestiti 2,8 milioni di euro per la riqualificazione urbana

15 Gennaio 2021 Cronaca di Messina

Cassa Depositi e Prestiti ha stipulato cinque finanziamenti con il Comune di Fiumedinisi (Me), del valore complessivo di 2,8 milioni di euro, per realizzare diversi progetti di riqualificazione urbana. Le risorse andranno a favore di altrettanti cinque interventi fra cui: in primis, la realizzazione del Parco fluviale “Fiumilandia” (che incide sui finanziamenti per un valore di 1,20 milioni di euro) ma anche l’ampliamento e la messa in sicurezza della strada di collegamento “Panoramica lungo fiume”, la riqualificazione del quartiere San Francesco con il completamento della scuola degli antichi mestieri e delle tradizioni popolari, la realizzazione della strada lungo fiume e il completamento del campo sportivo comunale.

“Con questa operazione Cassa Depositi e Prestiti supporta la valorizzazione di diversi spazi urbani fondamentali per una comunità locale come quella di Fiumedinisi, dimostrando vicinanza al territorio, sia per quanto riguarda le realtà più grandi sia per quelle più piccole come in questo caso.

Le opere interessate da questi finanziamenti evidenziano inoltre l’interesse di CDP verso una riqualificazione urbana sostenibile e di carattere “green” – si legge in una nota sul sito della Cassa – La partnership tra CDP e Comune di Fiumedinisi ha dato vita a un’efficace collaborazione caratterizzata da un’ottima pianificazione delle operazioni finanziarie attuate dall’ente, sia quelle ordinarie legate alla gestione attiva del proprio debito sia quelle finalizzate all’acquisizione di nuovi finanziamenti, per le 5 opere sopra menzionate”.

 

 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione