23 Gennaio 2021 Sport e Spettacolo

COVID: Addio a Corrado Lauretta, libero pensatore

E’ morto ieri, a 69 anni, dopo essere rimasto ricoverato per dieci giorni all’ospedale Papardo per le complicanze di Covid, Corrado Lauretta, giornalista professionista e anche titolare, in momenti diversi di alcune pizzerie, a Piazza del Popolo (la pizzeria ‘Meeting’) e in via Cesare Battisti (‘El Nagual’).

Lascia la moglie Mary e i due amati figli, Danilo e Alessia.

Prima pizzaiolo, poi bravissimo giornalista del Giornale di Sicilia, dopo qualche anno aveva deciso di tornare alla precedente attività, abbandonando definitivamente la professione giornalistica e il posto fisso, ma mai la scrittura. Una scelta coraggiosa, romantica. Non senza un caro pezzo da pagare.

Il nuovo locale divenne presto, oltre che per la sua specialità, le prelibate patate al forno, un luogo d’incontro per amanti della poesia e della scrittura.

Scrittore e filosofo di strada, fondò il ‘club dei mentecatti’ e scrisse alcuni libri di poesia e racconti (‘Comiso ultima spiaggia’, tra gli altri). Raggiunge il suo amico e compagno di penna e di tante nottate a dissertare sulla bellezza della vita, il giornalista Ubaldo Smeriglio, morto lo scorso anno dopo una breve malattia.