Gioiosa Marea (ME): Maltrattamenti alla moglie, i Carabinieri eseguono una misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare

29 Gennaio 2021 Cronaca di Messina

I Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea (ME) hanno eseguito la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa nei confronti di un uomo del posto, ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, commessi in danno della moglie.

I Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea, a seguito della denuncia sporta dalla persona offesa all’inizio del mese in corso, nell’ambito delle direttive specificamente impartite dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti e con il supporto della “Task Force” specializzata, costituita a livello Provinciale, hanno condotto attività investigativa che ha consentito di riscontrare le dichiarazioni rese dalla donna e di documentare gli atteggiamenti aggressivi, violenti e denigratori tenuti dall’uomo nei confronti della propria moglie, all’incirca nell’ultimo biennio, talvolta anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche. Oltre che del reato di maltrattamenti in famiglia, ipotizzato a seguito delle reiterate condotte vessatorie poste in essere, nel corso del tempo, nei confronti della moglie, l’uomo è ritenuto altresì responsabile del delitto di lesioni personali aggravate patite dalla donna, in due distinte e più recenti circostanze. 

I gravi indizi di colpevolezza emersi nel corso delle indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea hanno permesso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti di avanzare la richiesta di misura cautelare al competente G.I.P. che ha quindi emesso nei confronti dell’uomo l’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie. 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione