Differenziata: al via la raccolta da viale Europa fino a via Petrazza

2 Febbraio 2021 Cronaca di Messina
Messinaservizi comunica che dal prossimo lunedì 8 Febbraio verranno tolti tutti i cassonetti filo strada dal Torrente Boccetta sino alla via S. Agostino nella zona Blu dell’area Centro. I cassonetti erano stati lasciati qualche altra settimana “per dare agli  amministratori di condomini, non ancora pronti per la differenziata perché non si erano attivati, di prodigarsi per avere la relativa attrezzatura”. Per prenotare la consegna dei carrellati o del carrellati più sacchetti, basta prenotarsi al n 333 615 4097, per i mastelli del Kit familiare fino a 8 unità utenze sempre in via Salandra invece per la consegna.
Inoltre, sempre da lunedì 8 Febbraio prenderà il via il porta a porta nella seconda zona dell’area centro da Viale Europa lato Sud fino a Via Petrazza.
La raccolta differenziata sarà avviata nelle vie La Farina da via Gazzi fino a viale Europa entrambi i lati; Via la Farina da viale Europa a via Giuseppe Sciva solo lato mare; rione Ferrovieri; rione Cannamele; Maregrosso; quartiere Americano;
Quartiere Lombardo; Provinciale
Valle degli Angeli, Contrada Montesanto
Villaggio SantoVia del santo e via palmara fino a vicolo San Cosimo, via Catania da viale Europa fino a via Gazzi.
I condomini di questa zona dovranno seguire il calendario dell’area Centro per il conferimento dei rifiuti,esponendoli dalle 20 alle 22 nei mastelli, carrellati o sacchetti, secondo  l’organizzazione nel Condomino e spazio disponibile.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione