3 Febbraio 2021 Giudiziaria

CARONTE & TOURIST IN AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA, D’UVA: “ATTENDIAMO SVILUPPI, ATTENZIONE MASSIMA”

“La compagnia Caronte & Tourist è ancora una volta sotto il mirino della magistratura che, con l’operazione “Scilla e Cariddi”, indaga sull’ipotesi di agevolazioni alla criminalità organizzata all’interno della società che gestisce i traghetti tra la Calabria e la Sicilia”.

Così il deputato questore Francesco D’Uva, PortaVoce messinese del MoVimento 5 Stelle.

“Le accuse, se confermate, sarebbero gravissime. Nel dicembre 2019 la stessa Caronte & Tourist rimaneva coinvolta in un’altra indagine sfociata nelle misure di prevenzione, poi revocate, degli arresti domiciliari del Sindaco di Villa San Giovanni Siclari, del presidente del consiglio di amministrazione e dell’amministratore delegato della società. Allora le accuse degli investigatori riguardavano scambio di favori, malgoverno e corruzione, e la nostra posizione politica fu chiarissima: attenzione alta. Contro il malaffare e la corruzione non abbiamo mai indietreggiato di un millimetro, e mai lo faremo.

Aspetto gli sviluppi di questa nuova inchiesta confidando, come sempre, nel lavoro della magistratura e degli inquirenti che, grazie alle loro inchieste, fanno luce sulla gestione dei servizi in riva allo Stretto”