Carcassa di capodoglio trovata in spiaggia alle Eolie

5 Febbraio 2021 Cronaca di Messina

Un capodoglio di circa 13 metri è stato trovato morto vicino alla spiaggia del Borgo di Gelso, nell'isola di Vulcano. Lo rende noto Monica Blasi, direttrice dell'associazione "Filicudi Wildlife Conservation, Pronto soccorso tartarughe marine isole Eolie".

Il ritrovamento della carcassa, in stato di decomposizione, è avvenuto dopo una segnalazione giunta all'associazione.
"E' in corso - spiega la studiosa - la valutazione delle cause di morte insieme agli esperti del Cert, partners del progetto Life Delfi cofinanziato dalla Comunità europea e finalizzato alla mitigazione degli impatti della pesca sui cetacei".
L'avanzato stato di decomposizione sta ad indicare che il capodoglio è arrivato fino all'Arcipelago eoliano trascinato dalle correnti. Di recente una femmina di capodoglio incinta è stata trovata morta su una spiaggia vicino Porto Cervo, in Sardegna. Dopo aver sezionato lo stomaco, sono stati trovati nel suo ventre quasi 23 chili di rifiuti di plastica. Non si esclude che anche l'esemplare trovato a Vulcano possa essere morto per la stessa causa.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione