Consiglio comunale, Francesca Cacciola subentra alla dimissionaria Daria Rotolo

16 Febbraio 2021 Politica

Sarà Francesca Cacciola a prendere il posto della consigliera comunale di Sicilia Futura Daria Rotolo, che ieri ha rassegnato le proprie dimissioni per motivazioni personali. Cacciola, classe 1969, subentrerà come prima dei non eletti nella lista che nelle amministrative del 2018 sosteneva l’allora candidato sindaco del centrosinistra Antonio Saitta.

Economa dietista, la neo consigliera è attualmente docente d’aula nell’ambito dei corsi di riqualificazione in operatore socio assistenziale (Osa), amministrativa dell’azienda ospedaliera Papardo nonché rappresentante del comitato consultivo aziendale del “Team Work Rete civica della salute interaziendale per l’area metropolitana”.

A “salutare” l’uscente Daria Rotolo, in un post su Facebook, è Beppe Picciolo, leader messinese di Sicilia Futura, che ringrazia l’ormai ex consigliera, citando una frase di Ciampi (“Il confronto in politica non superi la lealtà”).

«Sembrano frasi antiche e a volte superate in un tempo in cui questi concetti rappresentano merce rara. Ed invece – scrive – ci sono ancora i Gruppi politici in cui i rapporti personali sono vincolanti e prevalenti, rispetto a talune miserie umane. Voglio, con questa premessa, ringraziare una mia amica che oggi (ieri, ndr) ha avuto modo di distinguersi dalla pletora dei mediocri elevandosi al rango degli amici veri! Il tempo è sempre galantuomo e lo vedrai! Intanto la mia pubblica stima e il mio personale grazie!».

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione