IL PREFETTO MARIA CARMELA LIBRIZZI SALUTA L’ARMA DI MESSINA

10 Marzo 2021 Cronaca di Messina

Questa mattinata, il Prefetto della Provincia di Messina, S.E. Maria Carmela Librizzi, ormai prossima a lasciare la città dello Stretto per ricoprire il nuovo incarico di Prefetto di Catania, si è recata in visita al Comando Provinciale Carabinieri di Messina, presso la Caserma intitolata al “Capitano Medaglia d’Oro al Valor Militare Antonio Bonsignore ”.

Il Prefetto è stato accolto al suo arrivo dal Comandante Provinciale, Colonnello Lorenzo Sabatino ed ha ricevuto gli onori dalla guardia schierata in grande uniforme. Successivamente, nella scrupolosa osservanza delle prescrizioni sanitarie volte al contenimento epidemiologico da COVID19, ha incontrato una contenutissima rappresentanza degli oltre 1300 Carabinieri delle 9 Compagnie e 93 Stazioni che costituiscono il Comando Provinciale di Messina che, capillarmente dislocati in gran parte dei 108 Comuni della Provincia, giornalmente espletano il proprio servizio nel territorio della provincia peloritana. In tale occasione il Prefetto Librizzi ha rivolto il suo saluto di commiato ai Carabinieri di Messina ed ha manifestato al Comandante Provinciale la riconoscenza per il prezioso e incessante lavoro svolto quotidianamente al fianco della Prefettura e l’apprezzamento per l’impegno profuso nel periodo di emergenza sanitaria, evidenziando come i Carabinieri di Messina abbiano saputo essere protagonisti nella squadra Stato che in maniera coesa l’ha supportata nell’incarico svolto a Messina.

Il Comandante Provinciale, dal canto suo, ha ringraziato a nome di tutti i Carabinieri dipendenti, il Prefetto di Messina per l’attestazione di stima e per la sua vicinanza all’Arma dei Carabinieri.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione