Vax Day Astrazeneca in Fiera: oggi (sabato) e domenica aperti fino a sera anche senza prenotazione o per chi era già prenotato in altri giorni​

20 Marzo 2021 Cronaca di Messina

Tutti gli aventi diritto al vaccino Astrazeneca, persone sane senza patologie gravi o altre “fragilità”, oggi (sabato 20 marzo) e domani (domenica 21 marzo) potranno presentarsi direttamente senza prenotazione nell’Hub vaccinale nella Fiera di Messina, nella fascia oraria 18.00 - 22.00 per ricevere la prima dose.​

L’iniziativa dell’Assessorato regionale alla Salute si rivolge alle categorie previste dal piano vaccinale: 70-79 anni, Forze dell’Ordine, insegnanti, ecc.) e vale anche per le persone che erano già prenotate in qualunque giornata precedente o successiva ad oggi, che potranno effettuare la somministrazione in anticipo rispetto al loro turno. Nel caso in cui il cittadino, prenotato in altra giornata, sia vaccinato oggi o domani, sarà invitato ad annullare la prenotazione sul portale o al numero verde così da liberare il posto ad un’altra persona e velocizzare il sistema.​

Come già anticipato ieri dall’assessore Ruggero Razza, l’obiettivo è “recuperare” il prezioso tempo perso a causa dello stop temporaneo del vaccino anglo-svedese nei giorni scorsi e vaccinare più cittadini possibili con un lavoro straordinario serale e nel week end che coinvolge tutto il personale impiegato negli hub siciliani. La Fiera, dopo aver completato la giornata vaccinale ordinaria che prevede sia Pfizer per i fragili sia Astrazeneca per i prenotati, dalle 18 dunque continuerà a restare aperto eccezionalmente e lascerà una corsia per il target Astrazeneca.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione