Disagi alla circolazione per la chiusura dello svincolo di Tremestieri: nota dell’Amministrazione comunale

27 Marzo 2021 Cronaca di Messina
“A seguito, della chiusura della Strada Provinciale 39 e dell’apertura del bypass a Larderia, il CAS senza opportuno e sufficiente preavviso ha contestualmente chiuso lo svincolo di Tremestieri per effettuare le prove di carico sul viadotto del tratto autostradale Tremestieri – San Filippo”. E’ quanto comunica l’Amministrazione comunale. “Circostanza che ha determinato notevoli disagi a tutto il sistema viabile della zona sud. In considerazione del mancato tempestivo preavviso, la Città Metropolitana e il Comune di Messina, hanno potuto soltanto approntare rapidamente alcuni interventi per la fluidificazione del traffico, oltre chiedere al Consorzio Autostrade Siciliane di riaprire nel più breve tempo possibile lo svincolo di Tremestieri per mitigare i disagi ai cittadini. Pur comprendendo la necessità di effettuare interventi di sicurezza sul viadotto interessato, spiace rilevare – conclude la nota dell’Amministrazione Comunale – la mancanza di semplici, ma opportuni accorgimenti quale una opportuna comunicazione, al fine di programmare una soluzioni condivisa che in circostanze come quella in corso, sarebbero stati utili ad evitare le criticità verificatesi”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione