31 Marzo 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Detenuto aggredisce i poliziotti penitenziari prima nel carcere di Barcellona e poi all’ospedale “Papardo”

“Gravi e reiterati episodi di violenza da parte di un detenuto ristretto presso l’ottavo reparto della casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto”. A renderlo noto è il segretario generale aggiunto dell’OSAPP, Domenico Nicotra, che rende note le avvenute e gravi violenze subite da alcuni poliziotti penitenziari in servizio presso il reparto della casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto.

“In particolare, prosegue il sindacalista dell’OSAPP, nel corso della notte dopo un primo episodio di violenza per il quale si è reso necessario il prolungamento del turno di servizio, un altro e ancor più grave episodio si è registrato presso l’ospedale Papardo di Messina dove il detenuto in questione, L. D. I., dopo esser stato sottoposto ad urgente intervento chirurgico al risveglio dall’anestesia ha devastato i locali ed aggredito i poliziotti penitenziari presenti con prognosi di oltre 20 giorni. È necessario, conclude il leader dell’OSAPP, provvedere con urgenza un’integrazione di organico per prevedere turni di servizio con personale sufficiente per garantire l’ordine e la sicurezza penitenziaria”.