INPS Messina: Intitolazione Sala a Enzo Cocivera

2 Aprile 2021 Cronaca di Messina

Giovedì 8 aprile alle ore 10:30, avrà luogo l’evento per l’intitolazione del salone del Comitato provinciale della Sede a Enzo Cocivera, presidente del Comitato provinciale INPS Messina dal 22/03/2017 al 15/02/2020, data della prematura scomparsa.

L’intitolazione è stata fortemente voluta dai componenti del Comitato provinciale per ricordare una figura di grande spessore umano e sociale: Enzo è stato, infatti, attivo in tante battaglie sindacali con la CGIL, soprattutto a tutela dei lavoratori dell’agricoltura e dell’edilizia.

In INPS, la sua presidenza ha contribuito a rilanciare il ruolo del Comitato provinciale, quale sede di dialogo istituzionale tra l’amministrazione previdenziale e le parti sociali.

Nel rispetto della normativa anti contagio Covid 19, l’evento avrà luogo su Microsoft Teams, con la partecipazione dei familiari di Enzo Cocivera. Tra le partecipazioni istituzionali, spiccano quelle di Guglielmo Loy, Presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza INPS, e di Maria Sandra Petrotta, Direttore regionale INPS Sicilia. Per la CGIL, sindacato di Cocivera, saranno presenti il Segretario regionale Alfio Mannino e il Segretario provinciale Giovanni Mastroeni.

A conclusione della cerimonia, la vedova di Enzo scoprirà la targa di intitolazione posta all’esterno della sala.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione