30 Aprile 2021 Attualità

Il penalista messinese Militi alla guida della Cassa Forense

L’avvocato penalista messinese Valter Militi è il nuovo presidente della Cassa di previdenza forense, a seguito della conclusione delle elezioni per il rinnovo dei vertici dell’Ente pensionistico, cui sono iscritti oltre 245.000 avvocati. Militi succede a Nunzio Luciano, di cui era già stato vicepresidente. Si tratta di un prestigioso incarico per il legale peloritano, che è adesso ai vertici di un organismo fondamentale quale quello previdenziale della categoria, e proviene da un intenso passato d’impegno anche con l’Aiga, l’Associazione italiana giovani avvocati, e tutti gli organismi di categoria dell’avvocatura.