5 Maggio 2021 Politica e Sindacato

Comune di Messina, ridotta la dotazione organica e niente concorsi, Uil-Fpl “L’amministrazione comunale continua ad agire in modo irrazionale”

Uil e Uil-Fpl scrivono al ministro Roberto Speranza per la vicenda relativa alla nomina del nuovo direttore scientifico dell’Irccs-Neurolesi. Il 26 maggio, il prof. Dino Bramanti cesserà dalle sue funzioni e i dirigenti sindacali Ivan Tripodi e Pippo Calapai sollecitano il ministro della Salute affinchè nomini un commissario ad acta.
“Facendo a seguito alla nostra precedente nota del 19.04.2021 inviata, la UIL e al UIL FPL di Messina esprimono fortissime preoccupazioni in quanto a tutt’oggi non è stata ancora completata la procedura concorsuale per la nomina del nuovo Direttore Scientifico dell’Irccs Neurolesi di Messina. Infatti, a parere delle scriventi organizzazioni sindacali la vacatio di tale importantissima figura istituzionale, che decorrerà dal 26 maggio 2021, potrebbe paralizzare o quanto meno frenare l’attività del succitato ente di assistenza e di ricerca. Pertanto, si chiede con urgenza la nomina di un ‘Commissario ad acta’ con il ruolo di Direttore Scientifico pro-tempore fino al definitivo completamento della procedura concorsuale e la conseguente nomina del nuovo Direttore Scientifico dell’Irccs Neurolesi Bonino Pulejo di Messina”, concludono Ivan Tripodi e Pippo Calapai.