11 Maggio 2021 Attualità

Il nuovo direttivo dell’Ussi, riunito a Capo d’Orlando, assegna ruoli e deleghe

Il Palazzo della Cultura di Capo d’Orlando ha ospitato la prima riunione del nuovo consiglio direttivo del gruppo siciliano dell’Unione stampa sportiva italiana, presieduto da Gaetano Rizzo e convocato per procedere anche con l’assegnazione delle singole cariche.
I lavori sono stati introdotti dal presidente Rizzo che ha portato i saluti del presidente nazionale, Gianfranco Coppola, e del consigliere nazionale Roberto Gueli, impossibilitato a partecipare per ragioni di lavoro. A seguire, sono intervenuti il segretario regionale dell’Assostampa, Roberto Ginex, e l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Capo d’Orlando, Salvatore Cirilla, ringraziato da tutti gli intervenuti.
Quindi, accogliendo all’unanimità l’ampia e articolata proposta del consigliere nazionale Nino Randazzo, il consiglio direttivo ha eletto come vicepresidenti professionali Sergio Magazzù, poi nominato vicario dal presidente Rizzo, e Valerio Tripi, che continuerà a svolgere anche il compito di addetto alla comunicazione del gruppo, mentre nel ruolo di vicepresidente collaboratore è stato confermato Lorenzo Gugliara. Dunque, l’elezione di Alessia Anselmo a segretario generale e le conferme di Antonio Foti e Franco Cammarasana, rispettivamente vicesegretario generale e tesoriere.
Ai lavori del consiglio direttivo hanno partecipato anche i membri Francesco La Rosa, Carmelo Imbesi ed Angelo Gelo, ai quali sono state affidate varie deleghe, il presidente del collegio dei revisori nazionale, Giuseppe Antonio Di Bella, ed i presidenti delle sezioni di Catania e Messina, rispettivamente Gianfranco Troina e Luigi Andò.
Tra i provvedimenti più significativi deliberati nel corso della riunione figurano la programmazione di corsi di formazione con cadenza bimestrale, l’avvio delle procedure per la revisione dello statuto, il varo di sinergie con Coni, federazioni ed istituzioni varie, nonché lo studio di agevolazioni per “under 35” e disoccupati.