20 Maggio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

GESTO INTIMIDATORIO CONTRO UN NEGOZIO DEL VIALE?

di Edg – Un episodio inquietante ha scosso la serenità di lavoratori e semplici cittadini che sabato scorso passeggiavano lungo il centralissimo viale San Martino e che non hanno potuto fare a meno di notare la presenza delle forze dell’ordine davanti a un negozio di abbigliamento.

Sabato mattina, una dipendente di un negozio di un noto brand italiano specializzato nella realizzazione di abiti da sposa e cerimonia (che conta ben 40 punti vendita in tutta Italia e fa parte del gruppo Calzedonia), arrivando al lavoro ha trovato un contenitore trasparente in plastica Pet con il tappo verde, contenente del liquido, sembra ci fosse del vino, ma non ci sono conferme ufficiali, e inoltre un fiore e un libro posati sopra il contenitore che era appeso alla porta d’ingresso del negozio. La donna ha quindi dato l’allarme, sono intervenute le volanti della polizia che hanno subito iniziato gli accertamenti per risalire agli autori del fatto. Nella zona le uniche telecamere di videosorveglianza sono quelle della farmacia e quelle della polizia municipale per il controllo del traffico.

Adesso bisognerà capire se il gesto può essere inquadrato in un gravissimo ed eclatante atto intimidatorio ai danni dei proprietari del negozio o magari soltanto nella dimenticanza, ed è un’altra ipotesi al vaglio degli inquirenti, da parte di qualcuno del materiale abbandonato, forse un senzatetto.