21 Maggio 2021 Giudiziaria

Gotha 6, confermati gli ergastoli per i boss di Barcellona

La Corte di Cassazione ha confermato gli ergastoli per la cupola mafiosa di Barcellona, alla fine del processo scaturito dall’operazione Gotha 6, l’ultima tranche della maxi inchiesta sui clan del Longano e sui 17 omicidi disseminati tra il 1993 e il 2012.

A chiedere a giudici e giurati della Corte d’assise d’appello di Messina la conferma della sentenza di primo grado, erano stati per l’accusa il procuratore generale Vincenzo Barbaro e il sostituto pg Felice Lima. E le richieste sono state accolte.

Ergastolo confermato quindi per Antonino Calderone “Caiella”, Giovanni Rao, Salvatore “Sem” Di Salvo, Carmelo Giambò, Pietro Nicola Mazzagatti, Angelo Caliri e Giuseppe Gullotti.

Per Rao la Corte ha deciso un’assoluzione da un omicidio con la formula per “non aver commesso il fatto”. Per Antonino Calderone (cl. 1988) la pena è stata ridotta da 18 a 16 anni e 3 mesi, mentre per il pentito Aurelio Micale è stata confermata.