9 Giugno 2021 Politica e Sindacato

Aggressione all’Urbanistica. Più Europa: “Dal virtuale al reale, ecco le conseguenze di violenze ingiustificabili”

“E’ purtroppo realistico mettere in correlazione quanto avvenuto al Dipartimento Urbanistica del Comune di Messina, dove un dipendente pubblico è stato aggredito, con le ultime dirette social del sindaco. Alimentare la tensione sociale pur di ottenere un consenso mediatico, è segno di povertà di visione politica. Governare una città vuol dire costruire comunità, non coltivare odio sociale. Chiediamo a Cateno De Luca di cambiare registro, senza utilizzare il proprio ruolo​ istituzionale per farsi portatore di un falso moralismo, atto a nascondere l’incapacità di creare ponti tra l’amministrazione e la cittadinanza”.

Così in una nota Palmira Mancuso della Direzione Nazionale di Più Europa.

“Siamo solidali con i dipendenti pubblici mortificati da esponenti dell’amministrazione che pur avendo gli strumenti del diritto per contestare il lavoro ritenuto improduttivo, scelgono la gogna mediatica, senza filtri, esponendo le menti meno sofisticate a reazioni ingiustificabili”.