17 Giugno 2021 Giudiziaria

LESIONI COLPOSE, PROSCIOLTI DUE MEDICI E DUE INFERMIERI DEL ‘FOGLIANI’ DI MILAZZO

Si è svolta ieri l’udienza preliminare davanti al GIP Dott. Sidoti, del Tribunale di Barcellona, a carico di due medici Alberto Ardizzone, Alessio Santagati e due infermieri Antonino Mondi, Francesco Cutrupia del Pronto Soccorso dell’ospedale di Milazzo accusati di lesioni colpose e cooperazione colposa.

I FATTI

I fatti contestati traggono origine dalla denuncia sporta da F. A. la quale, lamentando un mal di schiena, si era recata al pronto soccorso dove, dopo essere stata visitata, le veniva consigliato riposo. La signora dopo qualche giorno si recava nuovamente al pronto soccorso e da lì veniva trasportata al Policlinico di Messina dove subiva un intervento. Ai sanitari dell’ospedale Fogliani di Milazzo venivano contestati i reati di lesioni colpose e cooperazione colposa in quanto non avevano eseguito una radiografia.

LA DIFESA

Gli avvocati degli indagati, Piera Basile, Tommaso Autru Ryolo, Mariastella Bosso e Fabrizio Spinelli, hanno dimostrato che non ci fosse nesso eziologico tra la non esecuzione della radiografia e l’intervento chirurgico subito, pertanto non si era verificato l’evento della malattia nel corpo e nella mente richiesto dalla norma incriminatrice. Inoltre, “non si poteva parlare di cooperazione colposa perché, non essendo una equipe medica, le condotte poste in essere erano separate”.

Pertanto il GIP ha prosciolto tutti con sentenza di non doversi procedere.