25 Giugno 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Assolto dall’accusa di spaccio, droga per uso personale

Si è svolto ieri davanti al Tibunale di Messina, giudice dott.ssa Raffa, il processo a carico di S. D. A., imputato per spaccio di droga. L’imputato ha scelto il rito abbreviato condizionato, durante il quale è riuscita a dimostrare che da anni è tossicodipendente e in cura al Sert. Relativamente al possesso di un bilancino, è stato dimostrato in udienza che era di appartenenza della madre dell’imputato in quanto era stata trovata nell’appartamento della stessa. Inoltre la difesa, l’avvocato Piera Basile, ha dimostrato che la madre dell’imputato è diabetica e pertanto la bilancia serviva per pesare pane e pasta al milligrammo. Accogliendo la tesi difensiva, il giudice ha assolto l’imputato riconoscendo il possesso della droga per uso personale