30 Giugno 2021 Attualità

Nemo Sud, il Policlinico non concede la proroga della convenzione

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del deputato regionale Antonio De Luca sul Nemo Sud.

«Neanche il tempo di tirare un sospiro di sollievo e le cinquemila famiglie in cura presso il Nemo Sud tornano a vivere momenti angoscia dopo la decisione del Policlinico di non concedere la proroga della convenzione. Siamo di fronte all’ennesimo pasticcio targato Musumeci-Razza, che condanna di fatto​ Messina a perdere un centro specializzato in malattie neuromuscolari. Se si fossero mossi per tempo, anche accelerando sul trasferimento del Nemo al Neurolesi, probabilmente oggi non saremmo arrivati a questo triste epilogo.

​ Il Nemo Sud adesso chiuderà i battenti e i responsabili hanno un nome ed un cognome: Nello Musumeci e Ruggero Razza. A pagare sono ancora una volta i più deboli, i malati, che adesso dovranno rivolgersi altrove per ricevere quelle cure e quell’ assistenza di altissimo livello​ che il Nemo era in grado di garantire grazie ad un approccio multidisciplinare unico nel suo genere.

Anche il Rettore ed il Commissario straordinario del Policlinico dimostrano scarsa sensibilità, perché​ un atteggiamento diverso da parte loro avrebbe potuto salvare il Nemo Sud, di cui il Magnifico Salvatore Cuzzocrea diceva, non molto tempo fa, di andare fiero».