6 Luglio 2021 Politica e Sindacato

Studenti con disabilità: su richiesta del FIADEL predisposto atto di indirizzo della Città Metropolitana per il reperimento risorse per l’anno s. 2021/2022

Il sindaco della Città Metropolitana di Messina, su sollecitazione del sindacato FIADEL che ha sollevato la questione delle risorse insufficienti stanziate dalla Regione per l’assistenza agli alunni disabili, ha predisposto un atto di indirizzo con il quale Cateno De Luca incarica il dirigente della I^ direzione e gli uffici del Servizio Politiche Sociali ad accertare “formalmente – entro e non oltre il prossimo 17 luglio c.a. – presso i dirigenti delle scuole superiori interessate la previsione di una corretta organizzazione ed erogazione dell’assistenza igienico-personale agli studenti disabili con personale ATA formato, per il prossimo anno scolastico 2021/22”.
Nel caso in cui non si riscontri la corretta organizzazione e la sufficienza di risorse, De Luca, con lo stesso atto di indirizzo, stabilisce che “i competenti uffici della prima direzione predispongano gli atti necessari individuando nel Bilancio dell’Ente le risorse occorrenti per assicurare, fin dall’inizio del prossimo anno scolastico, l’assistenza igienico personale agli studenti disabili gravi allo scopo di garantire appieno il diritto allo studio ed all’inclusione”.
Soddisfatta Clara Crocè del sindacato FIADEL per l’iniziativa tempestiva intrapresa dal Sindaco Cateno De Luca.