9 Luglio 2021 Attualità

148 migranti trasferiti a Messina sulla nave quarantena Aurelia

Un barchino, con a bordo 14 tunisini, è stato intercettato stanotte, a circa 22 miglia dalla costa di Lampedusa, dalla motovedetta Cp 309 della Guardia Costiera. L’imbarcazione, di circa 5 metri, è partita verosimilmente dalla Tunisia. Sempre stanotte, con un pattugliatore della Capitaneria sono stati trasferiti dall’hotspot, alla volta di Porto Empedocle, 78 minorenni e per stamani, con la nave di linea, è programmato il trasferimento di altri 100 migranti. Al momento nella struttura d’accoglienza sono presenti 666 persone a fronte di 250 posti disponibili.

A Pozzallo è attesa la nave Fiorillo della Guardia costiera italiana con a bordo 148 migranti in trasferimento da Lampedusa. Appena sbarcati saranno trasferiti a Messina sulla nave quarantena Aurelia che ha lasciato ieri sera Augusta diretta proprio a Messina.

È in navigazione verso il porto di Augusta, la nave Ocean Viking di Sos Mediterranee con 572 migranti a bordo. L’arrivo previsto stamane. Da tempo veniva chiesta l’assegnazione di un porto sicuro per l’innalzamento della tensione e della sofferenza a bordo.

Ieri la sera la notizia che ha fatto esplodere la gioia dell’equipaggio e delle persone soccorse in sei operazioni di salvataggio. «E’ un enorme sollievo sapere che il loro calvario in mare è finito», dice la ong.