10 Luglio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Detenuto tenta di evadere dal cortile del carcere di Barcellona P.G., ma cade e si frattura un piede

Detenuto tenta di evadere dal cortile del carcere di Barcellona P.G., ma cade e si frattura un piede.

A darne notizia è Salvatore Chillemi – Delegato Nazionale OSAPP – che punta il dito sulla cronica carenza di organico di Polizia Penitenziaria ma anche di quella prevista dalla norma che attribuisce alle ASP il servizio di tutela della salute dei detenuti ristretti per motivi psichiatrici. “Infatti, prosegue il sindacalista, sarebbe accaduto che un detenuto psichiatrico ristretto nella sezione “Articolazione tutela salute mentale” nel cercare di evadere dal cortile passeggio sarebbe caduto rovinando a terra , sempre all’interno dell’istituto, procurandosi così, dalle prime indiscrezioni la frattura di un piede.”

“Immediati sono scattati i soccorso per l’invio d’urgenza in ospedale e questo come sempre ricade sull’ormai risicatissimo personale di polizia penitenziaria presente.”

“È evidente, conclude Chillemi, che se non si provvede in tempi brevi a rimpinguare gli organici simili criticità non possono che aumentare. Infatti oltre alla Polizia Penitenziaria è necessario che per tutti i soggetti psichiatrici sia previsto un aumento del personale sanitario così come avviene nelle REMS.”