15 Luglio 2021 Politica e Sindacato

Conferimento incarico di direttore scientifico facente funzioni, nota della Uil-Fpl

Il conferimento dell’incarico di direttore scientifico facente funzione dell’Irccs-Neurolesi, al centro di una nota sindacale della Uil-Fpl di Messina. La missiva, indirizzata al ministro della Salute, Roberto Speranza, porta la forma di Pippo Calapai, segretario generale del sindacato di categoria. La Uil-Fpl manifesta forti perplessità per la nomina del direttore scientifico che ha preso il posto lasciato vacante dal prof. Dino Bramanti lo scorso 10 luglio.

“La Uil-Fpl Messina, con nota del 7/07/2021, inviata a codesta amministrazione, al fine di evitare sicuri contenziosi, ha chiesto che il direttore generale o in subordine il direttore sanitario assumessero ad interim l’incarico di direttore scientifico, lasciato scoperto a seguito della cessazione dall’incarico del prof. Dino Bramanti a far data dal 10/07/2021. Ciò premesso, appare alquanto sorprendente che, un dirigente biologo, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato da soli tre anni, derivato dalla procedura di stabilizzazione di cui alla legge Madia, possa ricoprire un incarico di assoluto valore gestionale, cioè quello di direttore scientifico dell’IRCCS neurolesi, anche se fino al completamento della procedura concorsuale della nomina definitiva dello stesso, mortificando di fatto numerosi altri dirigenti sanitari, che molto probabilmente vantano maggiore esperienza professionale e curriculare. Pertanto al fine di chiarire alcuni aspetti gestionali inerenti tale nomina, la scrivente organizzazione sindacale ai sensi dell’art.5 D.lgs. 33 del 2013, chiede di conoscere il riscontro del Ministero della Salute-Direzione Generale della Ricerca e dell’innovazione in Sanità (nota prot. 8075 del 9/07/2021) alla nota prot.7092 del 15/06/2021 ad oggetto: conferimento incarico Direttore Scientifico facente funzioni a firma del direttore generale di codesto IRCCS”. Conclude la nota sindacale.