16 Agosto 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Controlli Nas nei villaggi turistici: sanzioni a Letojanni, Oliveri e Badolato

I Carabinieri dei NAS, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno condotto su tutto il territorio nazionale una campagna di controlli presso villaggi turistici, campeggi, agriturismi e similari strutture tradizionalmente vocate alla ricettività vacanziera. Nell’occasione sono stati oggetto di verifica anche i relativi esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nonché i servizi forniti a favore degli utenti, come le camere, le piscine e le aree ricreative.

Sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria il titolare di un villaggio turistico di Letojanni (ME) ed il gestore del ristorante interno alla struttura per aver detenuto prodotti alimentari all’interno di un vano tecnico destinato agli impianti natatori adibito abusivamente a deposito alimenti, risultato peraltro interessato da gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali. Nell’occasione sono stati sottoposti a sequestro penale 76 kg. di prodotti ittici, carnei e dolciari, detenuti in cattivo stato di conservazione e in parte oggetto di arbitraria congelazione con procedure non idonee.

In un altro villaggio turistico ubicato in Oliveri (ME),   rinvenuto, all’interno delle celle frigorifere della cucina, scarti di lavorazione e rifiuti indifferenziati posti a diretto contatto con gli alimenti destinati alla somministrazione dei clienti della struttura ricettiva. È stato operato il sequestro penale di complessivi 161 kg tra prodotti a base di carne, lattiero-caseari e orticoli nonché 389 litri di bibite e bevande alcoliche detenuti in condizioni non compatibili con il consumo umano.

A Badolato (CZ), in un villaggio turistico è stata accertata la mancanza di cartellonistica al contenimento della diffusione del COVID-19.  Sanzionato il titolare della struttura.