Arriva a Messina Transeuropa Festival 2017 con Quartieri in movimento: riprendiamoci i nostri spazi!

Sabato 21 ottobre tutti al rione Palmara per partecipare all’iniziativa culturale “Quartieri in movimento”!

Abbiamo bisogno di riprenderci i nostri spazi e di riqualificare le zone periferiche della città: è questa la chiave per promuovere la partecipazione di tutti i cittadini ed avviarli all’uso condiviso degli spazi pubblici.

La manifestazione Transeuropa Festival 2017, organizzata da European Alternatives, inizierà proprio in Via del Santo, nell’area del parcheggio della Palmara a Messina, inserita tra le città europee dell’evento.

Quali sono le altre tappe previste? Città di tutto rispetto: Belgrado, Berlino, Valencia, Londra e tante altre ancora, fino ad arrivare ad Amsterdam.

In programma una giornata di festa, animata da attività sociali e culturali, darà nuova dignità a questo quartiere di Messina, rendendolo un luogo di incontro e di aggregazione.

Bisogna ricordare che Transeuropa Festival 2017 non è il primo tentativo di riqualificazione di questa zona che, grazie all’Associazione Teatro dei Naviganti, ha visto diverse iniziative artistiche. Dal 2000 i Magazzini del Sale, in Via del Santo, sono la sede della storica compagnia teatrale e grazie a loro sono diventati un centro propulsore che ha spesso valicato i propri muri per raggiungere e coinvolgere la cittadinanza.

Arte e sociale non potrebbero trovare un luogo migliore di questo: un grande spazio in cui organizzare attività ludiche, artistiche e ricreative. Il quartiere ha sempre dimostrato la volontà di voler cambiare e questa iniziativa a livello europeo potrebbe diventare un’occasione reale!

Ecco il programma previsto per la giornata di sabato:

Ore 15.30: momento di spettacolo e animazione per bambini

Ore 16.30: momento artistico a cura del Teatro di Naviganti e degli artisti del Rione Palmara: Pippo Venuto, Nunzio Croce, Anna Cucinotta (pittrice), attori del teatro dei Naviganti, con la partecipazione di Carmelo Geraci e della scuola di danza New Alma Crew, MMI Modern Music Institute.

Ore 18.00: momento di riflessione e confronto tra i quattro quartieri coinvolti nel progetto di architettura partecipata e altri quartieri in movimento.

Ore 19.30: aperitivo popolare a cura degli abitanti del rione Palmara.

Questo evento sarà un’altra prova del fatto che Messina c’è e che quel torpore che per anni ha contraddistinto la nostra città è ormai un brutto ricordo. Ad una settimana dal Messina Street Food Fest, che ha letteralmente invaso Piazza Cairoli di ragazzi, famiglie e bambini, la città sta già preparando un nuovo appuntamento.

Dimostriamo a chi continua a credere che i messinesi siano passivi, che invece abbiamo voglia di trovarci insieme e di condividere il tempo non solo tra arancini e cannoli, ma anche per scoprire i luoghi che ci circondano, la nostra musica e la nostra cultura.

 

 

Quartieri in movimento – Transeuropa Festival 2017 – Messina.

Sabato 21 ottobre dalle ore 15:00 alle ore 20:30

Parcheggio La Palmara – Via del Santo, Messina
Comune di Messina – Assessorati alla Cultura, all’Autogestione dei Beni Comuni e al Decentramento
Teatro dei Naviganti
European Alternatives
Laboratorio Messina per i Beni Comuni e le Istituzioni Partecipative
Antonello – Assessore Collettivo alle Culture

 

Marta Previti

Marta Previti12 Posts

Sono nata a Messina il 2 ottobre 1991. Gli studi classici del Liceo La Farina mi hanno fatto scoprire l’arte e, ottimista e speranzosa, sono andata nella Capitale e mi sono laureata in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico all’Università di Roma Tre. Ma il caos di Roma ed il mio “piede lungo” mi hanno spinto a ripartire e così sono finita a Padova, dove mi sono laureata in Storia dell’Arte Contemporanea. Sono una scrittrice compulsiva, scrivo di tutto: appunti, ricette, pensieri e parole! Così, da un pò di tempo, ho trovato spazio nella rivista online Artspecialday, dove collaboro con articoli di arte e cultura.
Vago, senza fissa dimora tra le città italiane, ma ho nel cuore la Sicilia ed il mare, che ogni estate non vedo l’ora di ritrovare.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register