Morto il giornalista Oliviero Beha, aveva 68 anni

13 maggio 2017

È morto questa sera a Roma il giornalista Oliviero Beha. Aveva 68 anni. Lo annuncia la figlia Germana. «È stato un male molto veloce – spiega -. Papà se n’è andato abbracciato da tutta la sua grande famiglia allargata di parenti e amici».

Giornalista, scrittore, saggista, conduttore televisivo e radiofonico, Beha in passato aveva collaborato anche con il Messaggero e il Mattino. Polemista, spesso controcorrente, era nato a Firenze il 14 gennaio 1949. Un inizio a Tutto Sport e a Paese Sera per poi arrivare, nel 1985, a Repubblica. Editorialista e commentatore anche politico per Il Messaggero e Il Mattino, raggiunge un grande successo anche in radio grazie a Radio Zorro che, dopo tre stagioni di programmazione breve, nel 1995 si fonde con lo storico “3131” e diventa il caso radiofonico dell’anno. Autore di testi teatrali rappresentati, in stagione e festival, di numerosi saggi e di raccolte di poesie, che hanno vinto diversi premi.