Whisky nel calice al posto del vino: l’arcivescovo di Malta sospende la messa

3 Aprile 2019

Curioso imprevisto per l’arcivescovo di Malta, Charles Scicluna. Mentre presiedeva, nella concattedrale di San Giovanni Battista a La Valletta, la celebrazione solenne che apriva il processo diocesano per la canonizzazione di frate Louis Camilleri, si è accorto che nel calice c’era whisky al posto del vino. Il presule ha chiesto anche ai concelebranti di verificare, poi ha interrotto la messa in attesa che si rimediasse all’errore. Le immagini della diretta YouTube della celebrazione sono state rimosse, ma la clip è riapparsa sui social. Su Facebook sono arrivate le scuse del sagrestano: erano state scambiate le bottiglie prima della messa.