25 Febbraio 2008 Mondo News

I MORTI INVISIBILI: CONTINUA A SALIRE NUMERO VITTIME CICLONE 'IVAN' IN MADAGASCAR

E` salito a 44 morti e 145.000 senza tetto il bilancio del passaggio del ciclone Ivan su Madagascar, hanno comunicato oggi fonti ufficiali. Il ciclone si è abbattuto sull`isola dell`Oceano Indiano tra il 17 e il 19 febbraio.

[CC]

FORESTE DI MINDANAO VITTIME DEL COLONIALISMO ECOLOGICO

Salvare ciò che resta delle foreste di Mindanao: lo chiede la ‘Green Mindanao Association`, ricordando che la grande isola nel sud delle Filippine, teatro negli ultimi decenni di un conflitto tra esercito e ribelli islamici, è stata sfruttata nei secoli da colonialisti e governi post-bellici a spese soprattutto delle comunità locali. Con lo scopo di proteggere almeno un milione di ettari del ‘verde’ rimasto, il movimento ha avviato una campagna mirata a responsabilizzare le tribù indigene come principali difensori delle proprie foreste e del proprio futuro, in collaborazione però con tutti gli altri attori `esecutivo, società civile, Chiesa, intellettuali ` che esercitano controllo o influenza su alcune parti del patrimonio forestale. Ricordando che la prima ondata di `colonialismo ecologico` è avvenuta in contemporanea con l`assoggettamento degli indigeni da parte di Spagna, Usa e, per un breve periodo, Giappone, il direttore esecutivo dell`associazione, Butch Dagondon, ha sottolineato che parte del territorio è stato convertito in piantagioni, pascoli e miniere; in questo modo, però, gli indigeni hanno perso i diritti ancestrali sulla terra e si è verificata una `sistematica repressione della cultura locale e delle strutture sociali`.