26 Febbraio 2008 Mondo News

L`ALTROMONDO: BRASILE, LULA PRESENTA NUOVO PIANO CONTRO LA POVERTA'

`Il secondo grande passo per mettere fine alla povertà `, dopo quello denominato ‘Bolsa Familia`, che dal 2003 ha offerto buoni mensili a 11 milioni di famiglie: così il presidente Luiz Inà¡cio Lula da Silva ha definito il nuovo piano presentato dal governo che prevede, solo per il 2008, un investimento di 11 miliardi di reais (circa quattro miliardi e mezzo di euro) per finanziare 135 programmi di sviluppo regionale in 958 municipi del paese, con il più basso ‘Indice di sviluppo umano`, secondo la classificazione dell`Onu. `Territà³rios da Cidadania`, questo il nome del programma, `è il piano più ambizioso che ci siamo prefissati. Il peso maggiore che ricade oggi sul Brasile è quello di un secolo di oblio della popolazione povera` ha detto Lula, precisando che l`obiettivo è completare la redistribuzione della ricchezza nei comuni più isolati. Allo stesso tempo, ha aggiunto, ‘Bolsa Familia` continuerà `fino a quando la società brasiliana non sarà riuscita a costruire una politica di distribuzione del reddito che possa fare a meno delle azioni del governo` . `Territà³rios da Cidadania` si applicherà quest`anno in 60 regioni in cui vivono 24 milioni di brasiliani ` dei quali 7,8 milioni risiedono in aree rurali – tra contadini, indigeni, ‘quilombolas` (discendenti di schiavi africani) e pescatori; entro il 2010 sarà esteso a 120 regioni. La scorsa settimana la Banca Centrale brasiliana aveva annunciato che per la prima volta nella storia il Brasile ha smesso di essere un ‘debitore estero` diventando un ‘creditore`: a gennaio le riserve del paese all`estero hanno superato di oltre due miliardi e mezzo di euro il totale del debito estero pubblico.

INDIA: Testato missile nucleare lanciato da sottomarino

Il ministero della Difesa indiana, con una nota diffusa oggi, ha annunciato di aver testato con successo il primo missile nucleare lanciato da un sottomarino. Il lancio è nei pressi di Visakhapatnam. Il missile K-15, lanciato da un mezzo a 50 metri sotto il livello del mare, può trasportare una tonnellata di armamento nucleare fino a 700 chilometri di distanza. L`esperimento di oggi rientra nei test che la marina e l`esercito indiani stanno facendo per mettere a punto l`ATV, il sistema di sottomarini nucleari indiani che saranno varati a partire dall`anno prossimo. L`India ha in programma tre sottomarini nucleari entro il 2012.