CINEMA: PRESENTATO A ROMA IL 57° TAORMINA FILM FEST, DALL'11 AL 18 GIUGNO

1 Giugno 2011 Culture

IL COMUNICATO UFFICIALE
Il Taormina Film Festival si prepara ad alzare il sipario per la sua 57° edizione (11-18 giugno 2011) annunciando una programmazione ricca di nuovi film, registi e star.
“Nel corso dei cinque anni in cui ho avuto il privilegio di dirigere il festival,” ha dichiarato Deborah Young, “ho assistito alla sua crescita progressiva dal punto di vista della qualità dei film, della programmazione, della copertura mediatica mondiale, e della risposta da parte dell’industria cinematografica internazionale che ha reinserito Taormina nelle proprie agende. Oltre a Major Studios, molti altri importanti sales e produttori pianificano ormai i calendari per proporre i loro titoli di punta a Taormina. Gli straordinari film che presenteremo quest’anno riflettono questo nuovo slancio. Sono orgogliosa di aver riscontrato l’incremento progressivo del pubblico nelle sale, e di aver testimoniato alla partecipazione di giovani e cinefili che ogni anno approdano nelle strade di Taormina. Sono particolarmente fiera della dedizione e della determinazione con le quali lo straordinario staff della Direzione Artistica ha raggiunto l’obiettivo di organizzare un festival di prestigio internazionale. Dopo il grande salto di qualità avvenuto due anni fa, possiamo dire che il Golden Tauro, che per me rappresenta lo spirito indomito di Taormina, ha trionfato contro ogni avversità”

I VINCITORI DEL TAORMINA ARTE AWARD 2011
Il Taormina Arte Award è stato assegnato a 3 figure chiave del panorama cinematografico internazionale, che, sul palco del Teatro Antico, riceveranno il premio realizzato da Gerardo Sacco:

• Monica Bellucci - 11 giugno
• Oliver Stone - 12 giugno
• Tarak Ben Ammar - 16 giugno

“HIGHLIGHTS” DEL FESTIVAL 2011
Il regista e attore palestinese Elia Suleiman riceverà il premio Fondazione Roma-Mediterraneo Award per il Dialogo tra le Culture, consegnato dal Presidente della fondazione, il Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele.

Jeffrey Katzenberg riceverà, per DreamWorks Animation, The Hollywood Reporter Award for Cinematic Excellence to DreamWorks Animation.

Entrambi i premi sono realizzati dalla Gioielleria “Le Colonne” di Taormina.

IL MAGHREB OSPITE D’ONORE
Questo Festival si svolge in un momento di grande tensione per il Mediterraneo. Da quando ha assunto un’identità mediterranea nel 2007, Taormina è diventata un punto focale per la cultura cinematografica dell’intera area. Quest’anno, puntiamo i riflettori su 3 paesi del Maghreb –Tunisia, Algeria e Marocco— attraversati da enormi cambiamenti sociali, che hanno avuto, ovviamente, forti ripercussioni anche sul lavoro dei cineasti locali. Tra gli invitati di quest’anno possiamo citare il regista tunisino Mourad Ben Cheikh, la regista marocchina Leïla Kilani, l’attrice marocchina Soufia Issami, i registi egiziano Ibrahim El Batout e Mohamad Diab e i produttore tunisini Habib Attia e Tarak Ben Ammar. Una tavola rotonda intitolata Rivoluzione Maghreb è programmata per la mattina del 16 giugno. Ancora una volta, il nostro consulente alla programmazione Mario Serenellini ha preparato una sbalorditiva selezione di cortometraggi d’epoca.

Rassegna Cinema Nordafricano 2011:
• A Man’s Shadow di Tamer Mahdy – Egitto, 2011, 5’ - (Anteprima Internazionale)
• Mohktar di Halima Quardiri - Marocco, 2011, 15’ - (Anteprima Internazionale)
• L’Homme de Cendres (Man of Ashes) di Nouri Bouzid – Tunisia, 1986, 109’
• Heaven’s Doors di Swel e Imad Nouri - Marocco, 2006, 160’
• Plus Jamais Peur (No More Fear) di Mourad Ben Cheikh – Tunisia, 2011, 74’ - (Anteprima Italiana)

GRANDE CINEMA al TEATRO ANTICO
Uno degli attori hollywoodiani più rinomati, Jack Black, aprirà il festival l’11 giugno con l’esilarante proiezione in 3D di Kung Fu Panda 2 al Teatro Antico. Questa attesa uscita estiva della Paramount Pictures verrà proiettata per un pubblico di oltre 3000 spettatori che indosseranno occhialini 3D Dolby. L’evento, reso possibile grazie al sostegno di Cinemeccanica Digital Division, si svolgerà ad un anno dalla proiezione all’aperto in 3D di Toy Story 3 della scorsa edizione, che ha inaugurato il record di incassi della storia del cinema di animazione. La creatività e la leggerezza del 3D del Panda della Paramount/DreamWorks si trasformerà in un film horror nel corso della settimana con Parking Lot, primo film commerciale in 3D prodotto in Italia. Il regista Francesco Gasperoni e la sceneggiatrice/attrice Harriet MacMasters-Green sono anche gli autori di un cortometraggio in 3D che avrà come soggetto il Taormina Film Fest ed il suo pubblico. Il film sarà girato e montato durante il festival e proiettato al Teatro Antico giovedì 16 giugno: un tour de force da non perdere! Lo spettacolo si fa davvero spettacolare il 12 giugno. L’icona del cinema Oliver Stone sarà presente per una proiezione inedita del suo film epico Alexander Revisited: The Final Unrated Cut, in un luogo quanto mai congeniale: il millenario Teatro Antico (2,300 anni). Uno dei principali motivi di orgoglio dei responsabili della programmazione del festival è l’eccezionale produzione HBO dei registi di American Splendor, Shari Springer Berman and Robert Pulcini. Cinéma Vérité, con Diane Lane, James Gandolfini e Tim Robbins è la ricostruzione del primo controverso reality show americano che ha dato inizio al format televisivo del reality. La musica ha un ruolo di spicco in due film della sezione Grande Cinema. L’originale commedia Killing Bono è basata sulla storia vera dei due fratelli che hanno lasciato gli U2 poco prima del boom, per poi pentirsene. A rappresentare il film, sarà con noi il 17 giugno il giovane attore britannico Robert Sheehan, celebre ai più per la famosa serie televisiva Misfits. Il festival si chiuderà con una serata molto “siciliana” durante la quale presenteremo la prima mondiale del film di Nello Correale, la Voce di Rosa, che racconta la storia della leggendaria cantante folk siciliana Rosa Balistreri. L’attrice Donatella Finocchiaro e i musicisti Mario Incudine e Vincenzo Gangi interpreteranno alcune canzoni di Rosa per il pubblico del Teatro Antico.

I film della sezione Grande Cinema al Teatro Antico 2011:

• Kung Fu Panda 2 (in 3D) diretto da Jennifer Yuh, con le voci di Jack Black, Dustin Hoffman, Angelina Jolie – Stati Uniti, 2011, 90’ – Universal Pictures - (Anteprima Italiana)

• Alexander Revisited diretto da Oliver Stone, con Colin Farrell, Angelina Jolie, Jared Leto, Val Kilmer, Anthony Hopkins, Raz Degan – Stati Uniti, 2007, 213’ – Warner Bros Home Video - (Anteprima Internazionale)

• Season of the Witch (L’Ultimo dei Templari) diretto da Dominic Sena, con Nicolas Cage, Robert Sheehan, Ron Perlman, Stephen Campbell Moore – Stati Uniti, 2011, 95’ – Medusa Film - (Festival Premiere)

• Primos diretto da Daniel Sanchez Arevalo, con Quim Gutiérrez, Inma Cuesta, Raul Arevalo, Adrian Lastra, Antonio de la Torre – Spagna, 2011, 97’ - (Anteprima Internazionale)

• Cinéma Vérité diretto da Shari Springer Barman e Robert Pulcini, con Diane Lane, Tim Robbins, Thomas Dekker, James Gandolfini – Stati Uniti, 2011, 97’ – Sky Cinema 1 HD - (Anteprima Internazionale)

• Parking Lot 3D diretto da Francesco Gasperoni, con Harriet McMasters-Green – Italia, 2011, 95’ – (Anteprima Mondiale)

• Killing Bono diretto da Nick Hamm con Ben Barnes, Robert Sheehan – Gran Bretagna, 2011 – 114’ - (Anteprima Internazionale)

• La Voce di Rosa diretto da Nello Correale, con Donatella Finocchiaro - Italia, 2011, 72’ - (Anteprima Mondiale)

I CONCORSI
I film dei due esclusivi concorsi del festival, Mediterranea e Oltre il Mediterraneo, sono il frutto di una lunga e paziente ricerca da parte dei programmer Deborah Young, Luca di Leonardo e della consulente Cristina Piccino. Presentiamo uno spaccato di cinema contemporaneo innovativo, in particolare tutti quei film che altrimenti avrebbero grandi difficoltà ad ottenere l’attenzione e la visibilità che meritano. I titoli presentati sono, quando possibile, prime internazionali o mondiali.

CONCORSO “MEDITERRANEA”
La Giuria Internazionale del concorso Mediterranea assegnerà i premi più importanti del festival, il Golden Tauro al miglior film, insieme ad altri tre premi per Miglior Regia, Miglior Interpretazione e un Premio Speciale della Giuria.

I membri della giuria del 57o Taormina Film Fest sono:
• Patrice Leconte, regista (Francia): Presidente di Giuria
• Yousra, attrice (Egitto)
• Maya Sansa, attrice (Italia)


I film del concorso Mediterranea 2011 sono:

• La Roim Alaich (Invisible) diretto da Michal Aviad, con Ronit Elkabetz, Evgenia Dodina – Israele, 2011, 90’ - (Anteprima Italiana)

• Press diretto da Sedat Yilmaz, con Aram Dildar, Engin Emre Deger, Kadim Yasar - Turchia, 2011, 100’ - (Anteprima Internazionale)

• Il console italiano (The Italian Consul) diretto da Antonio Falduto, con Anna Galiena, Giuliana De Sio, Lira Molepo, Luca Lionello, Franco Trevisi – Italia, 2011, 90’ - (Anteprima Mondiale)

• Hawi diretto da Ibrahim El Batout, con Ibrahim El Batout, Mohamed El Sayed, Rina Aref, Sherif El Desouky – Egitto, 2010, 112’ (Anteprima Italiana)

• Sur la planche (On the Plank) diretto da Leïla Kilani, con Soufia Issami, Nouzha Akel, Mouna Bahmad – Marocco, 2011, 110 – (Anteprima Italiana)

• 678 (Cairo 678) diretto da Mohamad Diab, con Boushra, Nelly Karim, Nahed el Sebaï, Maged el Kedwany – Egypt, 2010, 100’ (Anteprima Italiana)

• Le chat du Rabin (The Rabbi’s Cat) diretto da Joann Sfar e Antoine Delesvaux, con le voci di Hafsia Herzi, Maurice Bénichou, Francois Morel - Francia, 2011, 90’ (Anteprima Internazionale)

• Mil Cretins (A Thousand Fools) diretto da Ventura Pons, con Jordi Bosch, Joan Borràs, Aleix Albareda, Santi Millàn – Spagna, 2011, 93’ (Anteprima Europea)

• Voir la Mer diretto da Patrice Leconte, con Nicolas Giraud, Clément Sibony, Pauline Lefèvre – Francia, 2011, 91’ – (Anteprima Internazionale) - Fuori Concorso

CONCORSO “OLTRE IL MEDITERRANEO”
Nonostante la sua identità mediterranea, il festival ha sempre tenuto aperte le porte al cinema del resto del mondo, che trova la sua espressione nel concorso “Oltre il Mediterraneo”. La giuria è composta da una selezione di amanti del cinema che assegneranno il PREMIO DEL PUBBLICO al Miglior Film.

I film del concorso “Oltre il Mediterraneo” 2011:
• Sandheden om Maend (Truth About Men) diretto da Nikolaj Arcel con Thure Lindhardt, Tuva Novotny – Danimarca, 2011, 91’ - (Anteprima Italiana)

• Lotus Eaters diretto da Alexandra McGuinness, con Antonia Campbell-Hughes – Regno Unito / Irlanda, 2011, 78’ - (Anteprima Europea)

• Alzheimer’s diretto da Ahmad Reza Motamedi, con Faramarz Gharibian, Mehdi Hashemi, Mohtab Karamati, Mehran Ahmadi – Iran, 2011, 103’ - (Anteprima Internazionale)

• Black Butterflies diretto da Paula van der Oest, con Rutger Hauer, Carice Van Houten, Liam Cunningham, Grant Swanby – Germania / Sud Africa / Paesi Bassi, 2011, 100’ - (Anteprima Europea)

• Red State diretto da Kevin Smith, con Michael Parks, Melissa Leo, John Goodman – Stati Uniti, 2011, 88’ - (Anteprima Internazionale)

• País do Desejo (Land of Desire) diretto da Paulo Caldas, con Fabio Assunçao, Maria Padilha – Brasile, 2011, 86’ - (Anteprima Mondiale)

CONCORSO “N.I.C.E. CORTOMETRAGGI SICILIANI”
Per il 4° anno consecutivo, il festival presenterà un importante concorso riservato ai cortometraggi siciliani, in partnership con N.I.C.E. (New Italian Cinema Events) di Firenze. N.I.C.E., diretto da Viviana del Bianco e Grazia Santini, includerà il corto vincitore all’interno delle sue programmazioni in Russia e negli Stati Uniti, offrendo visibilità internazionale.

I cortometraggi finalisti del concorso 2011 sono:
• “A Day and a Minute in Rome”, di Frank di Mauro (8’)
• “Angelo o la Pasqua di Salvo”, di Sebastiano Greco (15’)
• “Cattedrale”, di Leandro Picarella (13’)
• “Moto Perpetuo”, di Gabriele Vizzini (6’)
• “Vodka Tonic”, di Ivano Fachin (9’)
• “U Piscispada”, di Antonello Piccione (3’)
• “White Light”, di Gianmaria Musarra (10’)

Fuori Concorso:

• “Non importa da dove vieni ma i colori che porti”, di Leandro Genovese (2’)

MASTER CLASSES – LEZIONI DI CINEMA
A Taormina, le Master Class sono un’imperdibile tradizione quotidiana, indirizzata ad un pubblico diversificato, composto da affezionati cinefili, turisti curiosi, studenti accreditati, e dalla stampa nazionale ed internazionale.

Siamo orgogliosi di annunciare le seguenti lezioni di cinema:
• Monica Bellucci - 12 giugno
• Oliver Stone - 13 giugno
• Patrice Leconte - 15 giugno
• Rivoluzione Maghreb - 16 giugno
• Andrzej Zulawski - 17 giugno
• Joann Sfar - 18 giugno

CAMPUS TAORMINA FESTEGGIA IL SUO 4° ANNO
Campus Taormina compie 4 anni quest’anno e si rivela più popolare che mai, grazie alla partecipazione di centinaia di studenti di cinema, comunicazione e lingue che approderanno a Taormina da tutta Italia, per seguire gli incontri tenuti da giovani promesse e personalità di spicco del cinema italiano ed internazionale, invitati per condividere in maniera informale ed interattiva la propria esperienza. Il successo del Campus Taormina, sostenuto dal Ministro della Gioventù Giorgia Meloni e dal suo Ministero e organizzato grazie all’entusiasmo di Fabio Longo, continua ad infondere energia e vitalità al festival. Una giuria di 40 giovani, promossa dal Ministero della Gioventù, valuterà i tre concorsi principali del festival –Mediterranea, Oltre il Mediterraneo e N.I.C.E. (New Italian Cinema Events) Cortometraggi Siciliani— al fianco della giuria internazionale presieduta dal regista Patrice Leconte, assegnando 3 “Campus Gioventù Award”. “La consapevolezza artistica dei giovani e il loro approccio poco convenzionale dato da uno sguardo privo di filtri, ne fa dei giurati in grado di valutare e di assegnare premi prestigiosi – commenta il ministro della Gioventù Giorgia Meloni – il Campus Taormina offre un approccio al cinema semplice e poco strutturato, anche se sempre di altissimo livello ed estremamente formativo. Il Ministero della Gioventù è soddisfatto di essere per il secondo anno al fianco di questa blasonata manifestazione”.

Gli incontri del Campus 2011:
• Jack Black - 11 giugno
• Matthew Modine - 13 giugno
• Maya Sansa - 14 giugno
• “3D all’Italiana” – Francesco Gasperoni, Harriet MacMasters-Green- 14 giugno
• Tavola rotonda siciliana moderata da Alessandro Rais - 16 giugno
• Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele e Vittorio Sgarbi – 17 giugno
• Valentina Lodovini - 18 giugno
• Corto: “Osthello: Per Entrare basta un sogno” di Gianfrancesco Lazotti prodotto da Faccia Piatta Srl nell’ambito del progetto Osthello, finanziato dal Ministro della Gioventù.

LA EUROPEAN FILM ACADEMY OSPITE DI SPAZIO TAORMINA
Spazio Taormina, lo spazio del festival interamente dedicato all’industria, è lieto di dare il benvenuto alla European Film Academy (EFA), che terrà la sua riunione annuale a Taormina il 18 giugno. L’evento è reso possibile grazie al generoso contributo della società Adriana Chiesa Enterprises e vedrà tra i suoi principali protagonisti importanti produttori, tra i quali Yves Marmion, Antonio Saura, Els Vandevorst, Antonio Perez Perez, Nik Powell, Cedomir Kolar, Despina Mouzaki, Stephan Hutter, oltre ad un comitato di esperti che supporterà i membri dell’EFA nella selezione dei finalisti degli European Film Awards 2011. I registi e membri dell’EFA Andrzej Zulawski e Goran Paskaljevic si uniranno alla nutrita lista delle Master Class del festival. Si rinnova per il 2011 l’importante partnership con Festival Scope (www.festivalscope.com), un'innovativa piattaforma digitale per la prima volta presentata nel 2010 proprio a Taormina. Questa collaborazione vuole offrire nuove opportunità di distribuzione e promozione ai film del Taormina Film Fest, permettendo ai professionisti del cinema di tutto il mondo (accuratamente selezionati) di visionare in streaming i film di Taormina 57.

COLORO SENZA I QUALI IL FESTIVAL NON SAREBBE STATO POSSIBILE:
Ringraziamo il Comitato Taormina Arte – il presidente di Taormina Arte Mauro Passalacqua, il presidente della Provincia di Messina Nanni Ricevuto, il sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, l’ Avv. Ninni Panzera ed il suo dedito staff. Per il suo sostegno economico, ringraziam la Regione Siciliana e il suo presidente Raffaele Lombardo, il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Giancarlo Galan e il Direttore Generale del Dipartimento Cinema Nicola Borrelli e il Ministro della Gioventù Giorgia Meloni per il suo sostegno al Campus Taormina. Ringraziamenti profusi vanno, nell’ordine, al Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, presidente della Fondazione Roma-Mediterraneo, insieme al Prof. Guglielmo Giovanni de’ Centelles, per aver creduto nel festival e nel suo ruolo nella promozione della cultura del Mediterraneo e per averci concesso il prestigioso nome della Fondazione in qualità di Sponsor principale. Ringraziamo inoltre il sostegno dei nostri sponsor privati: Lancia, Gamenet, Gazprom Media, Barilla, Videobank, Fiuggi, gli splendidi hotel di Taormina che generosamente organizzano gli eventi ufficiali del festival, e tutti coloro che ci hanno offerto il loro contributo negli anni. Tra i media partner che hanno fortemente promosso il festival, un ringraziamento speciale va a The Hollywood Reporter e a Simona Ralli di Mediaset Premium. Il Taormina Film Fest e il suo Direttore hanno un debito di gratitudine verso uno staff coraggioso che comprende il responsabile della comunicazione e dei progetti Antonio Napolitano, Luca Di Leonardo responsabile della programmazione, coadiuvato dalla nostra consulente Cristina Piccino; Maya Breschi al telefono per curare le relazioni internazionali; Chiara Nicoletti alle prese con una quantità disparata di mansioni; la nostra responsabile dell’ospitalità dai nervi d’acciaio Maria Teresa Frigo, con il prezioso aiuto di Camilla Benvenuti; l’infaticabile Fabio Longo, coordinatore del Campus Taormina e della Giura della Gioventù; l’impavido Max Mestroni responsabile del Cerimoniale, con l’aiuto di Cirino Cristaldi, Giampiero Gobbi e Valeria Leone; e “last but not least” l’indispensabile consulenza di Silvia Bizio da Los Angeles. Taormina non godrebbe della stessa professionalità senza il suo direttore degli eventi serali Mimma Nocelli e i nostri due affascinanti conduttori Luca Calvani e Sergio Muniz. Mille grazie infine a Emma Perrelli, Tiziana Rocca, Michel Curatolo, Pino Chiodo, Mario Serenellini, Ilaria Marcellini, Sergio Rios e Valter Mezzetti. Grazie anche al nostro ufficio stampa nazionale, Maya Reggi e Raffaella Spizzichino con il supporto di Carlo Dutto e a quello internazionale rappresentato da Dan e Edna Fainaru, e allo sbalorditivo regista-inventore Francesco Gasperoni per aver realizzato il primo logo del festival in 3D, nonché il nostro primo film tridimensionale.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione