4 Maggio 2012 Mondo News

CATANZARO: Tre nuovi pm e il pm Curcio "trasloca" in Procura generale

Forze fresche in arrivo alla Procura del capoluogo. Nei prossimi giorni due nuovi sostituti procuratori, Vincenzo Russo e Saverio Vertuccio, presteranno giuramento in quanto al loro primo incarico. Vertuccio si occuperà di reati contro la persona, andando in pratica a sostituire la collega Simona Rossi passata alla Direzione distrettuale antimafia, mentre Vincenzo Russo si occuperà di reati contro la pubblica amministrazione. Dalla Procura di Lamezia arriva a Catanzaro, invece, il sostituto Maria Alessandra Ruberto. Per tre sostituti che arrivano, un altro va via. Salvatore Curcio, attuale pm della Dda, è stato trasferito, su sua richiesta, alla Procura generale. Lo ha deliberato il plenum del Csm nella seduta di ieri. Curcio, 49 anni, di Soverato, è in magistratura dal 1989. Il suo primo incarico è stato quello di giudice istruttore e poi gip a Catanzaro. Nel 1993 è passato alla Dda, per la quale ha svolto una serie di importanti inchieste tra cui “Galassia”, sulle cosche della ‘ndrangheta della provincia di Cosenza, “Decollo”, sui grandi traffici internazionali di droga, e sulla potente cosca della ‘ndrangheta dei Mancuso di Limbadi. Una delle ultime indagini ha portato a scoprire l’infiltrazione delle cosche in una banca della Repubblica di San Marino. Salvatore Curcio prenderà servizio alla Procura generale nelle prossime settimane. Altri due trasferimenti, infine, in Corte d’Appello, dove arrivano Ippolita Luzzo e Teresa Chiodo, entrambe provenienti dal Tribunale dei minori.(g.l.r.)