22 Giugno 2017 Cronaca di Messina e Provincia

L’INDISCREZIONE – MARIO FINOCCHIARO NUOVO QUESTORE DI MESSINA?

Sarà con molta probabilità il questore di Agrigento Mario Finocchiaro a sostituire Giuseppe Cucchiara, in partenza per una sede prestigiosa dopo il successo e le lodi del capo della Polizia Gabrielli che diede “un 10 tondo” alla gestione dell’apparato di sicurezza in occasione del G7 di Taormina. La nomina dovrebbe avvenire entro il mese di agosto. Finocchiaro, da settembre 2013 ad Agrigento, nominato dall’allora ministro degli interni Alfano, potrebbe concludere una importante carriera proprio a Messina, città che ha visto protagonista quello che per un periodo è stato il suo vicario, l’attuale questore di Matera Paolo Sirna (già capo della Mobile e capo di Gabinetto nella città dello Stretto). Finocchiaro ha alle spalle diverse esperienze in Sicilia (Catania, Caltanissetta, Enna e quindi Agrigento). Di seguito la scheda che riassume le tappe principali della sua carriera.
Il Questore dr. Mario FINOCCHIARO, 57 anni nato a Catania, si è arruolato nella Polizia di Stato  nel 1985.
Ha svolto servizio al Reparto Mobile di Palermo dal Febbraio al dicembre 1986 dove è stato anche Dirigente la Scuola Allievi Agenti Ausiliari; alla Questura di Palermo dal dicembre 1986 al maggio 1988, dove, tra l’altro è stato Dirigente dell’Ufficio Scorte;
alla Questura di Caltanissetta dal maggio 1988 al novembre 1990 e, poi, dal settembre 1992 al novembre1993, e, infine, dal dicembre 1999 al gennaio 2004 dove è stato, prima Vice Dirigente della Squadra Mobile, poi, Dirigente della DIGOS e, infine, per oltre sei anni Dirigente della Squadra Mobile;
alla Questura di Enna dal novembre 1990 all’agosto 1992 e, poi, dal dicembre 1993 al novembre 1999, prima Capo di gabinetto, e. poi, per oltre sei anni Dirigente della Squadra Mobile;
Promosso Primo Dirigente della Polizia di Stato nel 2001; alla Questura di Enna dal gennaio 2004 al giugno 2009 quale Vice Questore Vicario;
alla Questura di Catania dal luglio 2009 al novembre 2010 con l’incarico di Capo di Gabinetto del Questore; alla Questura di Cosenza dal dicembre2010 quale Vice Questore Vicario; promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato il 22 maggio 2012, data in cui è stato nominato Questore di Crotone sino al 08 settembre 2013; dal 09 settembre ha assunto l’incarico di Questore di Agrigento.