L’ANNUNCIO UFFICIALE DEL SINDACO ACCORINTI AI NASTRI D’ARGENTO: IL 16 SETTEMBRE IL DALAI LAMA AL TEATRO ANTICO DI TAORMINA. IL 17 A MESSINA. “CI PURIFICHERÀ DA DONALD TRUMP, UN PAZZO SCATENATO”

1 Luglio 2017 Culture

Sabato 16 e domenica 17 settembre la guida spirituale buddhista sarà a Taormina e a Messina, così come comunicato già nei mesi precedenti dall’amministrazione comunale della Città dello Stretto. Il programma non è ufficiale ma il sindaco Accorinti non si è fatto sfuggire la grande vetrina della premiazione dei Nastri d'Argento. Salito sul palco, con accanto Laura Delli Colli, presidente del sindacato dei giornalisti cinematografici, e il sindaco di Taormina Eligio Giardina, ha annunciato emozionato la 'due giorni' del Dalai Lama che sarà presente nella suggestiva location del Teatro Greco di Taormina tutto il giorno del sedici. "Servira' a purificarci da Donald Trump, un pazzo scatenato' ha aggiunto tra qualche fischio. Il giorno dopo tocchera' alla città di Messina  accoglierlo al Teatro Vittorio Emanuele. Anche in questa occasione incontrerà i messinesi sia di mattina che di pomeriggio. Poi la sera del 17 farà rotta verso Palermo. La notizia della visita a febbraio aveva scatenato la protesta da parte delle autorità cinesi e la decisa replica del sindaco Accorinti.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione