Acireale, in rianimazione a Messina il bimbo ferito nel crollo al Duomo

9 Luglio 2017 Cronaca di Messina

Rimangono gravi le condizioni del bambino rimasto colpito da parte di intonaco caduto giù dal tetto del Duomo di Acireale ieri pomeriggio. Il piccolo è stato trasferito nel reparto di rianimazione pediatrica del Policlinico di Messina dopo essere stato inizialmente ricoverato in codice rosso al trauma center dell'ospedale Cannizzaro di Catania. Ha una frattura della fronte e un vasto trauma cranico. I medici mantengono riservata la prognosi e al momento non si sbilanciano sulle condizioni di salute. Sta meglio, invece, il disabile trentenne vittima anche lui del crollo nella chiesa di Acireale: ricoverato in codice giallo nello stesso ospedale, ieri sera ha scelto volontariamente di lasciare il nosocomio per continuare le cure a casa. Il Duomo di Acireale interessato dall'improvviso crollo dell'intonaco è stato dichiarato agibile dai vigili del fuoco. Messa in sicurezza la navata sinistra della chiesa interessata dal crollo. La Procura della Repubblica di Catania ha avviato un'inchiesta affidata agli agenti del commissariato di Acireale.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione