Taormina. Servizio straordinario del controllo del territorio: 2 arresti, 3 denunce e numerosi controlli. Elevate sanzioni amministrative

12 Luglio 2017 Cronaca di Messina

I Carabinieri della Compagnia di Taormina nell’ambito di un massiccio servizio di controllo del territorio in Giardini Naxos, Letojanni, Taormina e Sant’Alessio Siculo e che ha visto impegnati oltre 30 militari e numerose macchine con colori d’istituto ed in tinta civile hanno tratto in arresto un cittadino italiano, classe ‘93 per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Il giovane pusher che già da tempo era attenzionato e pedinato è stato bloccato alle prime luci dell’alba.
I carabinieri lo sottoponevano a perquisizione personale ed in seguito anche domiciliare a seguito della quale hanno rinvenuto, sottoponendo a sequestro, circa 700 grammi di sostanza del tipo marijuana, 3 grammi di cocaina, 50 dosi di marijuana confezionate e pronte per essere immesse sul mercato illegale, un grinder, e 3 bilancini di precisione.
Nel corso del servizio venivano inoltre controllati presso le rispettive abitazioni soggetti sottoposti agli arresti domiciliari e tutti coloro sottoposti a misure di prevenzione. L’attività di controllo permetteva di trarre in arresto, per evasione dagli arresti domiciliari, un soggetto sorpreso in pieno centro e non nella propria abitazione, in violazione delle prescrizioni imposte della Autorità Giudiziaria competente.
Altresì, in Santa Teresa di Riva, i carabinieri della locale stazione deferivano, in stato di libertà, tre soggetti tutti minori resisi responsabili di furto perpetrato all’interno di un luogo di culto.
Numerosi i controlli dei militari inoltre nella piccola frazione Mazzarò del comune di Taormina e più precisamente nella nota località “Isola-bella”. In quel contesto i militari effettuavano numerosi controlli in materia di leggi e reati marittimi, elevando diverse sanzioni amministrative.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione