Taranto, Festa ANT: malore ieri sera per il comico siciliano Nino Frassica, trasportato in ospedale. STA BENE

Momenti di grande apprensione si sono vissuti ieri sera per il comico siciliano Nino Frassica che a causa di un malore è stato trasportato in ospedale. Frassica era nella piccola cittadina tarantina per una serata di beneficenza: le tre serate, sono state organizzate per una raccolta fondi a favore della Fondazione ANT Italia ONLUS per sostenere le attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica.

Il comico è stato subito soccorso dal 118 e trasportato nel vicino nosocomio. Le sue condizioni, però, non destono preoccupazioni.

"Amiche e amiche stobbene benissimo -racconta l'attore Messinese su Facebook - ieri in puglia con quel caldo ho bevuto una bevanda ghiacciata-disgraziata e mi son sentito male, una flebo(la flebo del sabato sera) all'ospedale di GROTTAGLIE (grazie a tutti) mi ha fatto sentire bene. non ho potuto esibirmi perchè tutto è avvenuto prima che iniziasse lo spettacolo. Adesso sto bene mi dispiace per tutta la gente che non ha potuto vedere il mio spettacolo, ma sono stato sostituito dagli ottimi Plaggers che senza di me sono più bravi per questo io sono la guast star del gruppo .. il nostro tour iniziato 17 anni fa si chiama TOUR 2000 3000 quindi suoneremo e canteremo ancora, spero di tornare presto in Puglia a mangiare bene (Puglia namber uan) e a bere acqua calda... GRAZIE A CHI SI è PREOCCUPATO PER ME sto bene come un LEONE ... bevete caldo
e come dice il mio amico Daniele Soragni COMPLIMENTI PER LA CONGESTIONE".

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione