CARABINIERI S. AGATA MILITELLO SUI LUOGHI DELLA MOVIDA: 9 PERSONE DENUNCIATE E 9 SEGNALATE

31 Luglio 2017 Cronaca di Messina

Continuano i servizi di controllo del territorio condotti dai Carabinieri della Compagnia di S. Agata Militello, nei punti di aggregazione giovanili durante i fine settimana per contrastare il sempre più crescente abuso di sostanze stupefacenti ed alcoliche ed ogni altra forma di illegalità. Servizi indirizzati soprattutto a scoraggiare la guida di veicoli in stato di alterazione a seguito di assunzioni di tali sostanze.
L’attenzione è stata rivolta alla zona costiera, che attira una moltitudine di persone che raggiungono, dall’hinterland dei Nebrodi, le zone della movida, ricadenti soprattutto nei comuni di Capo D’Orlando e S. Agata di Militello. Il servizio veniva supportato anche da unità cinofile antidroga che hanno presidiato le aree circostanti le discoteche.
L’esito dei controlli ha rivelato un dato inquietante stando al fatto che sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Patti ben 9 giovani trovati in stato di alterazione psicofisica per abuso di sostanze alcoliche, con il conseguente ritiro della patente di guida.
Nel medesimo contesto altri 9 giovani venivano segnalati alla Prefettura di Messina per uso di sostanze stupefacenti, perché trovate in possesso di modiche quantità di droga quantificabile per un totale di circa 20 gr. che veniva sottoposta a sequestro.
Tale iniziativa ha ricevuto il plauso dei cittadini che hanno notato lo spiegamento di forze nei punti più nevralgici del territori e sicuramente continuerà con sempre più incisività anche nelle prossime settimane in vista del periodo di ferragosto.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione