Pallanuoto: Il CUS Unime piazza subito due colpi. Cusmano e Giacoppo per ripartire 

26 Settembre 2017 Cronaca di Messina

Il CUS Unime si rituffa a pieno nella programmazione riguardante il prossimo campionato di Serie B e riparte subito con il piede giusto, mettendo a segno due importanti ingaggi, entrambi nel segno di Messina e della messinesità: Raffaele Cusmano ed Enrico Giacoppo.
Quello di Cusmano è, certamente, un gradito ritorno in riva allo Stretto. Dopo qualche stagione lontano da Messina e, soprattutto, reduce dall’importante esperienza in massima serie indossando la calotta delll’Ortigia di Siracusa, il giovane mancino torna a vestire i colori del sodalizio universitario dopo l’esperienza in Serie B nella stagione 2014/2015.

A seguire le sue orme anche il ventiduenne Enrico Giacoppo, giovane difensore messinese che torna a casa dopo due stagioni a Siracusa, sponda 7Scogli, dove ha giocato da protagonista due campionati di Serie A2.

Trapela soddisfazione da parte della dirigenza cussina per i due colpi messi a segno. Si tratta di due ottimi innesti sia dal punto di vista tecnico che umano e non appena giunta la notizia della loro disponibilità lo staff degli universitari non ha esitato nell’assicurarsi le loro prestazioni e riportarli a casa. Nonostante siano due atleti giovani entrambi vantano già tanta esperienza in palcoscenici importanti; di conseguenza si tratta di un importante punto di partenza per dare continuità al progetto, puntando sui ragazzi del proprio vivaio e su atleti locali.

Confermata in gran parte la squadra della scorsa stagione cosi da dare continuità ad un collettivo che ha fatto davvero bene in questi anni. L’obiettivo del CUS Unime è di aggiungere altre tre o quattro pedine per alzare il tasso tecnico generale del gruppo, per tentare nuovamente il salto di categoria.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione