Messina, chilometraggi gonfiati all’Atm: sette assoluzioni

8 Gennaio 2019 Inchieste/Giudiziaria

Si è chiusa con sette assoluzioni l’udienza di ieri a Palazzo Piacentini del processo sui chilometraggi gonfiati e i contributi concessi dalla Regione all’Atm.

La Seconda sezione penale – a riportare la notizia è la Gazzetta del Sud – ha scagionato Paolo Altadonna, Giovanni Di Pasquale, Bartolo Enea, Guglielmo La Cava, Giuseppe Lampi, Francesco Lisa e Annunziato Mondello, con la formula “perché il fatto non sussiste”.

Le accuse,  a vario titolo, erano di truffa aggravata in concorso, falso materiale e falso ideologico, più alcune ipotesi di reato relative al ruolo di pubblico dipendente.