INCREDIBILE: AL TRIBUNALE DI MESSINA CI SONO 5 DEFIBRILLATORI MA NESSUNO LO SAPEVA!!!

12 Gennaio 2019 Cronaca di Messina

A Palazzo di giustizia i defibrillatori ci sono. Ma sono in pochi a saperlo. Dopo la pubblicazione della notizia su Gazzetta del Sud del grave malore di una signora che giovedì mattina si è sentita male in Tribunale ed è stata salvata da un avvocato che le ha praticato il massaggio cardiaco, si era chiesta la presenza di defibrillatori per un soccorso rapido, visto che l’altra mattina nessuno è intervenuto per l’emergenza. Lo stesso quotidiano stamattina pubblica una nota dell’ex presidente del Tribunale Antonino Totaro, che fino a pochi mesi fa ha retto le sorti di tutti gli uffici giudiziari.

“Come presidente fino a pochi mesi fa del tribunale vorrei assicurare che l’ufficio si è dotato durante la mia direzione, di ben tre defibrillatori, preoccupandosi al contempo di far acquisire a dipendenti l’abilitazione all’uso degli apparecchi, che in caso di necessità sono naturalmente utilizzabili anche da personale competente estraneo all’amministrazione. Aggiungo che presso l’Ordine degli Avvocati, che ha sede nello stesso Palazzo di Giustizia, esiste un quarto defibrillatore a disposizione del pubblico”. Perchè nessuno prima dell’ex presidente Totaro (il presidente dell’ordine degli avvocati ad esempio, il procuratore generale) in queste settimane ha sentito l’esigenza di comunicare alla cittadinanza la presenza dei defibrillatori all’interno del tribunale, neanche il giorno dopo il malore capito alla signora?

Ne esistono quattro ma nessuno lo sa. Sarebbe necessaria una campagna informativa e magari il dislocamento in luoghi più accessibili a tutti delle cosiddette ‘macchina salvavita’. Al più presto.