Una nuova sede a Messina per il M5S: sabato 30 marzo l’inaugurazione in via Lenzi 17

28 Marzo 2019 Politica

Verrà inaugurata sabato 30 marzo, alle 19.30, la nuova sede cittadina del MoVimento 5 Stelle e del meet-up Grilli dello Stretto,​ sita in via Lenzi 17, di fronte all’istituto salesiano Domenico Savio. Saranno presenti all’inaugurazione i PortaVoce nazionali Francesco D’Uva, Barbara Floridia e Grazia D’Angelo, i PortaVoce regionali Valentina Zafarana e Antonio De Luca, i consiglieri comunali e di quartiere e gli attivisti.

“Sarà un momento di festa e di confronto per fare il punto su quanto abbiamo realizzato dalla nascita ufficiale del meet-up cittadino, fondato il 25 aprile del 2006 in uno scantinato di via dei Verdi. Da allora sono trascorsi quasi tredici anni e sono cambiate tante cose, ma non la voglia di lottare per i diritti dei cittadini, che abbiamo adesso l’onore e l’onere di rappresentare nelle sedi istituzionali. La nuova sede - spiegano i PortaVoce - sarà il punto di riferimento per tutti gli attivisti di Messina e provincia, che potranno partecipare alle riunioni del meet-up cittadino e ottenere informazioni in merito alle iniziative intraprese a livello locale o nazionale. Per tutti noi è fondamentale avere un luogo fisico che funga da quartier generale sul territorio, in modo da poterci confrontare con i cittadini e​ farci carico delle loro istanze”.

Nel corso dell’inaugurazione verranno proiettati dei video sulla storia del M5S in città e sarà allestito un piccolo rinfresco per i partecipanti.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione