Cara di Mineo, 25 migranti trasferiti a Messina

5 Aprile 2019 Cronaca di Messina

E’ previsto per oggi, venerdì 5 aprile, il trasferimento di altri 50 migranti dal Cara (Centro di accoglienza per richiedenti asilo) di Mineo, in provincia di Catania. Venticinque persone saranno portate a Enna e altrettante a Messina. Si tratta del più grande centro d’accoglienza d’Europa dove, al momento dell’inizio delle operazioni di svuotamento, erano presenti 1.244 migranti. Ad oggi il numero degli ospiti del centro è notevolmente sceso: sono poco più di 500. E’ il secondo in via di chiusura in Italia dopo quello di Castelnuovo (Roma): l’obiettivo dichiarato dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è di chiuderlo entro l’anno.

I casi ‘sensibili’

Dall’inizio del 2019 sono circa un migliaio le persone che sono state trasferite dalla struttura, tutti uomini maggiorenni e soli. La Prefettura di Catania sta cercando un’adeguata sistemazione per le famiglie, i bambini e i casi ritenuti ‘sensibili’, garantendo comunque la conclusione dell’anno scolastico in corso a chi frequenta la scuola.