Disastro colposo alla raffineria di Milazzo, 200 parti civili al processo

30 Aprile 2019 Inchieste/Giudiziaria

Prosegue il processo ai tre direttori generali della Raffineria di Milazzo, Marco Saetti, Gaetano De Santis e Pietro Maugeri, che dovranno rispondere di disastro colposo e getto pericoloso di cose.
Nella giornata di ieri – come riporta l’articolo di Leonardo Orlando sulla Gazzetta del Sud – il giudice monocratico del Tribunale di Barcellona, Antonino Orifici, ha ammesso le richieste di costituzione di parte civile del ministero dell’Ambiente e di un consistente gruppo di cittadini, circa 50, che si aggiungono alle oltre 150 parti civili già ammesse nell’udienza preliminare.

Tra esse, oltre alle associazioni ambientaliste, vi sono i Comuni della vallata del Mela: Milazzo, San Filippo del Mela, Santa Lucia del Mela, Pace del Mela, Condrò, Merì, San Pier Niceto, Gualtieri e Monforte San Giorgio.