Ecco il programma del Pride 2019 a Messina

6 Maggio 2019 Culture

Presentazioni letterarie, seminari, film, dibattiti e campagne di sensibilizzazione. In attesa della grande parata dell’8 giugno, la prima in città, Messina si prepara allo “Stretto Pride 2019” con numerosi eventi culturali e ricreativi che prenderanno il via sabato 11 maggio e proseguiranno anche dopo la grande marcia per l’affermazione dei diritti Lgbtqi, la cui partenza è fissata alle ore 16 da Piazza Antonello. Ben 86 le associazioni e gli enti che hanno deciso di sostenere l’iniziativa, a dimostrazione di come, fatta eccezione per una sparuta minoranza, l’intera città sia sensibile alla tematica e voglia prendere parte a una manifestazione che può e deve rappresentare una grande celebrazione di civiltà per tutti i messinesi.

«Il Pride – spiegano gli organizzatori in una nota – sta ricevendo non solo l’adesione e il sostegno di tantissime associazioni, ma anche la sponsorizzazione da parte di molte attività e singoli. Abbiamo non a caso puntualizzato il work in progress, in quanto siamo certi che molte/i altri aderiranno e sponsorizzeranno l’evento. In questo format – prosegue la nota – leggerete soltanto gli eventi culturali in divenire, ma già altri si sono realizzati così come qualche evento ricreativo è già stato fatto ed altri ne seguiranno. Un Pride che vuole rivendicare i diritti di tutte e tutti ed è per questo che vi invitiamo a partecipare agli eventi sottoelencati ed in particolare vi aspettiamo numerosi l’otto giugno 2019 per la parata che non conclude l’impegno del coordinamento, visto che qualche evento è gia programmato a seguire e altri ne seguiranno», concludono, ringraziando tutte le associazioni aderenti e agli sponsor.

Di seguito il calendario provvisorio degli eventi:

Sabato 11 maggio 2019
“PrevenGo” – Camper/Test Rapidi

Piazza Duomo, Messina, ore 16.00 – 19.00

Arriva anche a Messina il Camper di “PrevenGo – La prevenzione viene da te”, il progetto “on the road” di Arcigay Palermo, finanziato da Fondazione con il Sud, di sensibilizzazione sulle e prevenzione delle IST (Infezioni Sessualmente Trasmissibili), che fornisce in loco la possibilità di effettuare screening su AIDS/HIV, sifilide, etc.

Libreria Ciofalo

Ore 19.00 – 20.30

Dopo i test a Piazza Duomo, Arcigay Palermo e il comitato Stretto Pride Messina invitano tutti al dibattito “Sessualità, salute e diritti. L’esperienza del progetto PrevenGo” alla libreria Ciofalo, dove saranno illustrati i risultati raggiunti dal progetto pilota di sensibilizzazione promosso dall’associazione palermitana.

Mercoledì 15 maggio 2019
Rassegna cinematografica “Who are you”

Sala Visconti, ore 20.00

Il cinema racconta l’identità di genere. Dibattito e proiezione. Moderatrice Gisella Cicciò. Ospite Sanny Di Cola. Proiezione del film The Danish Girl, Una drammatica storia di affermazione della propria identità sessuale e di genere nella Danimarca degli anni ’20, con cui si inaugura la rassegna “Who are you”, il ciclo di film LGBTQ+ targato “LovMe”, in occasione dello “Stretto Pride Messina 2019”.

Venerdì 17 Maggio
– Giustizia per Wanda

Salotto Fellini, ore 17,30

Sono trascorsi ormai 24 anni dal 14 Aprile del 1995, giorno dell’omicidio di Giovanni Bertè, 61 anni, noto a tutti come “Wanda”. Un delitto che ancora oggi lascia aperti numerosi interrogativi. Se ne discuterà con il fotoreporter Dino Sturiale

– Share the Rainbow Gioco a quiz

Salotto Fellini, ore 20.30

Un gioco a quiz per sensibilizzare sulle tematiche LGBTQ+ e i diritti connessi. Fare X Cambiare e il coordinamento “Stretto Pride Messina 2019” scelgono il salotto Fellini per intrattenere e sensibilizzare sulle questioni connesse all’identità di genere e all’orientamento sessuale e ai diritti conseguenti all’affermazione di tali identità.

Sabato 18 Maggio
– Convegno “Malattie veneree: come prevenirle”

Salotto Fellini, ore 9.30

La Consulta Giovani Avis Sicilia sceglie l’evento Stretto Pride Messina 2019 per formare e informare sulle infenzioni sessualmente trasmissibili. Esperti del settore si confronteranno con i giovani, fornendo loro conoscenze specifiche che li aiutino all’assunzione di scelte consapevoli e formandoli su specifiche tematiche di sensibilizzazione e prevenzione.

– Rassegna cinematografica “Who are you”

Sala Visconti, ore 20.00

Il cinema racconta l’identità di genere. Dibattito e proiezione. Moderatrice Manuela Modica. Proiezione del film 120 battiti al minuto, un film contro le discriminazioni e i luoghi comuni sull’AIDS e il mondo omosessuale. Prosegue il ciclo di film LGBTQ+ targato “LovMe” in occasione dello “Stretto Pride Messina 2019”.

Mercoledì 29 maggio
– Rassegna cinematografica “Who are you”

Sala Visconti, ore 20.00

Il cinema racconta l’identità di genere. Dibattito e proiezione. Moderatrice Palmira Mancuso. Proiezione del film Pride, dove comunità omosessuale e minatori si uniscono contro la Tatcher nella Gran Bretagna degli Anni ‘80. Prosegue il ciclo di film LGBTQ+ targato “LovMe” in occasione dello “Stretto Pride Messina 2019”.

Giovedì 30 maggio
– Scuola e rispetto delle diversità

Salone delle Bandiere, Comune di Messina, ore 16.30

“Scuola e rispetto delle diversità”. Dibattito e confronto sulle condizioni dell’accoglienza e del rispetto nei confronti della diversità all’interno delle scuole cittadine con i rappresentanti degli studenti delle scuole superiori della città di Messina. Moderato dalla giornalista Gisella Cicciò (Gazzetta del Sud), con il prof. Riccardo Di Salvo (segretario AGEDO Catania) e Rosario Duca (Presidente Arcigay Makwan Messina).

Caffè Letterario

Salotto Fellini, ore 19.00

Scatti di memoria in ordine sparso. Una vita nei cassetti. Riccardo Di Salvo ci introduce nei meandri di esistenze non vissute di cui viene lasciata personale testimonianza attraverso propri cimeli, per permettere ad altri di accedere a dimensioni identitarie taciute e così fornire risposta agli interrogativi su questioni di genere che si stagliano su un complesso rapporto padre-figlia.

Venerdì 31 maggio
– Dalla tratta delle donne alla tutela delle minoranze di genere

Salone delle Bandiere, Comune di Messina, ore 16.30

Dibattito e confronto sulle politiche di accoglienza e sui diritti dei migranti vulnerabili. Dalla tratta delle donne alla tutela delle minoranze di genere: quali prospettive per l’accoglienza dopo l’introduzione della legge Salvini? Ne discutono, l’avv. Carmelo Picciotto, l’avv. Carmen Cordaro, Santino Tornesi (Caritas Diocesana), Rosario Duca (Presidente Arcigay Makwan Messina) e Alessandro Russo (Circolo PD Libertà Messina).

– Collettivo L’altra non una di meno e UDS

Stonewall Party, c/o Town House di Messina Paradiso, via Consolare Pompea

Domenica 2 giugno
– Caffè Letterario

Salotto Fellini, ore 18.30

Gabriella Midili , nel suo libro “L’età dell’insicurezza”, racconta con semplicità e un pizzico di magia, la storia della vita, tra coming-out reale e spirituale.

Lunedì 3 giugno
– Corso su Identità di Genere

Salotto Fellini, ore 16.30

Un seminario sulla storia del movimento Lgbtq+, dai moti di Stonewall ad oggi tra psicologi, psicoterapeuti e sessuologi.

Martedì 4 giugno
– Com’eri vestita

Location da definire

Mercoledì 5 giugno
– Comic Cafè

Salotto Fellini, ore 17.30

Second Skin, attraverso una ricerca sull’identità di ruolo in una dimensione distopica bio-punk, affronta i temi dell’immagine corporea, della nostalgia e dell’incomunicabilità attraverso gli occhi di un fumettista ed uno psicologo clinico, Samuel Spano e Claudio Cicciarelli.

Giovedì 6 giugno
– Dibattito: Mafia e Omosessualità

Sede Addio Pizzo, Messina – Via Roosevelt, 6, ore 18.00

Anche gli ambienti criminali sono intrisi di omofobia e xenofobia, così come negli ambienti caratterizzati da povertà educative e dispersione scolastica. Addio Pizzo Messina, in occasione dello Stretto Pride Messina 2019, invita ad una riflessione sul tema a partire dalla lettura del libro di Roberto Saviano “La paranza dei bambini” presso la propria sede in via Roosevelt, n. 6

Venerdì 7 giugno
– Genitorialità e genere. Le “G” che sconvolsero il mondo

Location da definire

Un Paese più accogliente e inclusivo per tutte e tutti è una necessità che si manifesta ogni giorno di più, e pure ancora oggi soffiano venti bigotti e reazionari. La Genitorialità delle persone non eterosessuali è da sempre al centro dell’attenzione conservatrice e discriminatoria di molti, nonostante le tante battaglie in corso nei tribunali. Lo spauracchio della fantomatica teoria “GENDER”sta frenando una corretta educazione alle differenze nelle scuole ed il retaggio culturale di coloro che si mostrano ancora restii ad abbattere i pregiudizi e gli stereotipi presenti nella nostra società avanza sempre di più.

Sabato 8 giugno
Stretto Pride Messina

Parata con partenza da Piazza Antonello, ore 16.00

Largo all’orgoglio! Marcia per l’affermazione dei dirtti LGBTQ+.

Domenica 9 giugno
Caffè Letterario

Salotto Fellini, ore 18.30

Giuseppina La Delfa, ex presidente di Famiglie Arcobaleno ed oggi vicepresidente di NELFA, il Network of European LGBTIQ* Families Associations, racconta e si racconta attraverso i suoi due libri “Peccato che non avremo mai figli” e “Tutto quello che c’è voluto”, dove racconta del suo amore per la compagna, oggi moglie, Raphaëlle e della loro lotta per avere dei figli

Tutti gli eventi potranno subire variazioni. Per restare aggiornati è possibile consultare la pagina Facebook “Stretto Pride Messina”, il profilo Instagram “strettopridemessina” e il sito “strettopride.it”

Di seguito la lista degli sponsor e delle collaborazioni:

SPONSOR: ATELIER SUL MARE DI Antonio Presti; PANTANELLI B&B; ARCO (Associazione Ricreativa Circoli Omosessuali); CONFCOMMERCIO; MAS JOB (Agenzia per il lavoro); MESSINA IN CENTRO; L’APERITIVO DI Francesco Scipilliti; COMPAGNIA PER IL TURISMO CULTURALE E DIGITALE; BEYBA HOUSE; RITROVO FELLINI P.zza Duomo; LE CASE PINTE B&B; SECOND LIFE; MOTORIAMO; SMASHER EDIZIONI; ARKIMEDE; ANNA DIELI; HYDRA EVENTI; LIBRERIA CIOFALO; LOVME; VIDEOWALL; MESSINA SOCCORSO AMBULANZE DI Ivan Catanzaro; IO STAMPO; SKY LINE; OMD; FELTRINELLI POINT; GILDA LIBRERIA; DOLCE DIVA; MICALI SALVATORE (Osteopata e Agopuntore); GELATERIA DE LUCA; GBC ELECTRONIC STORE

CON LA COLLABORAZIONE ED IL SOSTEGNO DI: ARCI; CAMBIAMO MESSINA DAL BASSO; CITTADINANZA ATTIVA; ASSOCIAZIONE YOGA MAKARANDA; MESSINA ACCOMUNA; EVALUNA; PULIAMO MESSINA; EMERGENCY; PENELOPE; ANPI; CEDAV; SHARM OFFICINE; ADDIO PIZZO; VOLT; MIGRALAB; C.M.OFFICINA; METER MILES; LUCIA NATOLI; FREEDEM; ASS. MATA; FARE PER CAMBIARE; UDS; NON UNA DI MENO; QUEERS CT; SISM; AVIS GIOVANI REGIONALI; AGEDO CT; LEGAMBIENTE PELORITANI; KALON LGBTE CT; ARCIGAY PALERMO; POCHOS NAPOLI; ARCIGAY SIRACUSA; ARCIGAY NAPOLI; PRIDE VESUVIO RAIMBOW; ARCIGAY EOS COSENZA; SMASHER EDIZIONI; FRIDA ONLUS; AEGEE ASS. STUDENTESCA; LEGAMBIENTE MESSINA; ZANCLE E MARTELLO; ERASMUS; ARCHEOME; STONEWAL LGBT SIRACUSA; GIACINTO FESTIVAL LGBT; ANTRO DELL’ORCO – GAMES ACCADEMY; SINISTRA CLASSE RIVOLUZIONE; ARCHEOME; ASS. GRUPPO RIEVOCAZIONE STORICA DI MILI S.PIETRO; CGIL (camera del lavoro territoriale di Messina); UIL; PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA; PIU’ EUROPA; LIBERAME; CIRCOLO PD E LIBERTA’; GIOVANI DEMOCRATICI; ART. UNO.